Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

carte da cul

Last Update: 10/3/2019 4:43 PM
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/12/2019 5:33 PM
 
Quote

1) sorella che non c'ho, Giacomo. C'ho due zie di 82 e 85...

2) mai detto che fai finta di esserti scopato..

3) parlo da solo, canto da solo, dialogo con interlocutori immaginari da solo. Ma non resto a parlare se nessuno ascolta. E credo che molti ascoltino. Se nona altro perché quando apro un topic lo leggono in 300 nel giro di due giorni..........

4) ripeto SIETE VOI che siete andati tutti all'ammasso, facendovi branco. Facendovi The Conduttori/Opinionisti "tipo". Facendovi genitori che "non me toccà er mi fijo".

Avessi letto "qualche cazzata", "alcune esagerazioni", "determinati elementi passati".... era un conto.

Invece avete SOLO E SOLTANTO sfondato il tizio, nemmeno capendo che stavate ve stavate a parà con la sinistra da uan cosa su cui menate sempre conb la destra...

Non me l'avete data sta soddisfazione di "essere sobri", di "criticare con misura", "di AMMETERE il buono e il meno buono".

E più fate così ed è evidente che lo state facendo, e OGNI SINGOLO ELEMENTO (dalla vecchiaia, alla non attualità, alla LINEA che qualcuno non ha capito - eppure io ne parlo da 12 anni - ) che avete addotto ve l'ho smontato, più replico.

Tutto qui. Siete VOI che vi siete buttati TUTTI E SOLAMENTE sulla carcassa sanguinante. NESSUNO tra voi ha "riconosciuto una pagliuzza".

E' EVIDENTE PER DEFINIZIONE chi sta sbagliando completamente, chi ha SPOSTATO l'equilibrio.
Avete in un colpo, al grido di "DAGLI A TONACCI!" azzerato quanto voi stessi vi pregiate di cogliere acutamente.

E' tutto.. molto... chiaro.
E se non ce volete sta, questo è. Non è che cambia.


PPS.
faccio poi ammenda sui miei post chilometrici in cui attravrso, per quanto posso, e fin dove arriva la mia conoscenza (ma non credo di aver mai sfiorato Bildeberg), ma io scherzo quando dico che leggo solo Paperino. Magari qualcuno ci ha creduto, ma non è colpa mia se, e con questo non sono di certo stocazzo, nello stesso mese mi posso leggere l'Astrofisica, o la Filosofia. Le avrete pure voi tante passioni no?
Che ce posso fa? MA NON ERAVATE VOI I SUPER DOTTI? Non era un valore la cultura, l'intelligenza?
Non alberga in voi per primi la presunzione di parlare di tutto (tutto ciò su cui vi siete documentati?)

io poi c'ho 50 anni non è che so 5. C'ho pure avuto tempo per farmi una ....curtura. Dovrei vergognarmene? Non penso proprio.

Quindi ti ringrazio del complimento, detto da te, poi.

PPS. notate poi.... parlo forse di ciclismo? non ne so un cazzo, non ne parlo.
No tanto per dire, che parlo di ciò che so. O su cui mi sono documentato, o che ho seguito e quindi ci ho impiegato PENSIERO (che, sempre per ribadire, non è un "pensiero così").
Che male c'è, non lo so.

Semami il male, è che quando una persona intelligente, offre spunti, ma non solo spunti, certe volte "dimostrazioni matematiche" dic erte cose, almeno bontà vorrebbe che ci si riflettesse.

E qui devo dire mi siete sembrati molto deludenti tutti (quelli che hanno SOLO sfondato).

Solo cazzate, ha preso (ah no, anzi, "j'hanno dato"...) Wikipedia.
Ci fosse stato UN DITO DI UNOP DI VOI che abbia riconosciuto mezza cosa.
E MOLTE COME DIMOSTRATO erano plausibili, attuali, credibili, evidenti....

Siete voi che avete fatto "pensiero unico", anzi "ROSORE unico".
Io non sono così, non sono un islamico, con i quali non si può per definizione parlare di Corano, discutere passi del Corano, che stanno come i Cristiani dell'anni 1000.

PS. mica sto qui solo per avere atteggiamenti "contro". Leggo anche i complimenti, e sarei davvero uno stronzo se non ti ringraziassi, se fosse vero, del tuo piacere nel leggermi.
piacere anche mio.
[Edited by giove(R) 6/12/2019 5:38 PM]


OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/12/2019 5:35 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Giacomo(fu Giacomo), 12/06/2019 12.39:




ecco, l'altro giorno era il primo anniversario della morte della mia, morta pure lei dopo due anni di chemio. Se proprio devo fare la checca fino in fondo. E sì, ciò i cazzi mia.




come sai posso capirti bene. E solo quando è accaduto lo si può capire davvero cos'è.
Un abbraccio, Giacomo (e grazie ancora per l'altra volta).


OFFLINE
Post: 8,516
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
6/18/2019 9:07 AM
 
Quote

LA REPUBBLICA (M. MENSURATI) - Se l’obiettivo di Totti era davvero quello di “fare il bene della Roma”, allora si può dire che la sua conferenza stampa d’addio è stata un evidente fallimento. Basti pensare che da oggi ogni operazione di calciomercato in entrata sarà ancora più difficile di prima (chi vorrebbe andare a lavorare in una polveriera?). E che nelle due ore successive al suo sfogo, mentre social, radio, siti internet si gonfiavano di odio nei confronti della società, il titolo del club ha perso in Borsa il 3,78% (poi ha chiuso a +1,59%).

Se invece, come in molti a Trigoria (e non solo) pensano e ormai dicono esplicitamente, il vero scopo dell’ex dirigente giallorosso era quello di inviare un preavviso di sfratto “agli americani”, la lettura dello show di Totti è allora molto diversa. Nell’inchiesta pubblicata da Repubblica lo scorso 29 maggio sui veri motivi del turbolento divorzio tra la Roma e l’altro capitano, Daniele De Rossi, il giornale aveva riferito di come il club e il relativo progetto per costruire un nuovo stadio avessero scatenato in città enormi appetiti. Ieri, durante i 90 minuti di conferenza, l’impressione che questi appetiti abbiano finalmente trovato una loro espressione è stata a tratti molto forte.

Così forte che la Roma, in una nota ufficiale, si è lamentata dei “ripetuti riferimenti” di Francesco a “una nuova proprietà” e delle “informazioni raccolte da Totti stesso in tutto il mondo circa soggetti interessati al club”. Attività — si specifica — “svolta senza alcun mandato”, perché Pallotta “non ha alcuna intenzione di mettere in vendita il club adesso o in futuro”. L’irritazione, tanto a Boston quanto a Trigoria, è ormai così palese che si sta pensando di segnalare le parole di Totti direttamente alla Consob, chiedendo all’ente di vigilanza di valutare eventuali profili di aggiotaggio.

A sostanziare i sospetti del club, oltre alle parole esplicite di Totti, anche il profilo non proprio basso tenuto in tutta questa vicenda da Giovanni Malagò. Storico amico del Capitano, grande tifoso romanista, il presidente (in uscita) del Coni sta da tempo lavorando per riposizionarsi. Venerdì scorso in una intervista a Tuttosport aveva fatto scivolare lì una frasetta di quelle che balzano all’occhio: «Non conosco un tifoso di calcio che non sogni di diventare il presidente della sua squadra». Da allora Malagò ha ripetuto ad amici e giornalisti che quella era solo una battuta e che non ha alcuna mira sul club. Anzi, ancora ieri, diceva che lui aveva addirittura sconsigliato “l’amico Francesco” di fare una conferenza stampa con quei contenuti. E però, se così stanno le cose, non si capisce allora come mai Malagò abbia deciso di contraddire nei fatti il suo stesso pensiero, ospitando nel suo studio il debriefing della conferenza stampa, per la quale aveva deciso di “prestare” all’ex Capitano nientemeno che il Salone d’onore del Coni. Una scelta, quest’ultima, ostinatamente difesa da Malagò anche di fronte ai numerosi segnali di contrarietà arrivati nelle ultime ore dai vertici di Sport e Salute, l’ex Coni servizi Spa, già proprietaria della “Sala” nonché legata all’As Roma da un contratto di locazione dello Stadio Olimpico (valore 3,5 milioni di euro annui).


TANA PE' FRANCO DIETRO LA PORTA!!!
OFFLINE
Post: 889
Location: VARESE
Age: 42
Gender: Male
6/18/2019 9:34 AM
 
Quote

Ormai le fazioni sono ben distinte, mensurati bonini tonacci austini e magliaro x lo stadio, solo x citare quelli più in voga, fanno parte dello schieramento USA
Poi ci sono gli altri, quelli che ieri ho avuto la sensazione che avessero preparato a tavolino le domande con Totti e che mesà mesà st'asso nella manica ce l'hanno x davvero
[Edited by er.principe77 6/18/2019 9:44 AM]




_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
“L’autorità che aveva Fabio Capello all’interno del centro sportivo. In particolare, quando la squadra scendeva in campo per gli allenamenti, i giardinieri dovevano allontanarsi perché al mister davano fastidio i rumori. Doveva esserci il più assoluto silenzio e lui voleva il totale controllo su
ogni situazione. Queste persone che curavo il terreno di gioco, come lo vedevano arrivare, sparivano in pochi secondi"
OFFLINE
Post: 889
Location: VARESE
Age: 42
Gender: Male
6/18/2019 9:43 AM
 
Quote

Domanda..quale radio mi consigliate di sentire stamattina x avere un quadro completo della situazione?




_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
“L’autorità che aveva Fabio Capello all’interno del centro sportivo. In particolare, quando la squadra scendeva in campo per gli allenamenti, i giardinieri dovevano allontanarsi perché al mister davano fastidio i rumori. Doveva esserci il più assoluto silenzio e lui voleva il totale controllo su
ogni situazione. Queste persone che curavo il terreno di gioco, come lo vedevano arrivare, sparivano in pochi secondi"
OFFLINE
Post: 8,516
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
6/18/2019 9:49 AM
 
Quote

ma dai, Principe... mo' in una conferenza stampa di un'ora e mezza è tutto acchittato per far capire che c'è gente che vuole comprare la Roma?
ma su.
Bastava molto meno.
Come ai tempi di Soros o di Fioranelli o dello sceicco di Perugia.
Tutta gente patrocinata da quelli che adesso si mettono a vela dietro l'idea (da disperati): Totti se ne va perché sta dietro a una cordata di sceicchi/emiri/palazzinari.
Chi fa male pensa male.
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 10:40 AM
 
Quote

l'articolo di Mensurati post conferenz è "normale", anzi "normalissimo".
Un "normalissimo" punto di vista "diverso". E non faticherò troppo a far capire questo concetto in un forum molto Progressista, Aperto, Open source, Open society, Open 24 hours...

Strano piuttosto, che nessuno abbia postato l'articolo, sempre di Mensurati, di pochi giorni fa, in cui parlava della difficoltà di Totti alle prese con un nuovo ruolo, MA ANCHE di un certo modo poco determinato, ambizioso, nel rivestire il suo attuale ruolo, nel non essere molto cresciuto (ma qui ormai pare che pure se fai l'appunto della mancata conoscenza delle lingue, in quel mondo multilingue, in cui è stato per 25 anni, e non sa una parola, pare lesa maestà....

Lì non ho letto nessuno dire "qui Mensurati non dice cose del tutto inesistenti".

Ribadisco che nella "furia dell'agone", un po' tutti la stanno interpretando schierandosi TUTTO DI QUA, o TUTTO DI LA'.

Che è sbagliato, è miope, è non proprio intelligente.

Per me ad esempio, il problema madre è LA SOCIETA' (nel discorso che ho fatto ieri in altro topic, una managerialità che prende ristruttura e vende, quindi va con la schiacciasassi. Va da sé che è un metodo sbagliato se applicato al calcio).
Prendo le distanze da uno Sconcerti se invece che "menzionare anche le (ipotetiche) mancanze di Totti, fa un discorso tuto spostato sulla società, "Totti che non ha fatto, Totti che non si è preparato, Totti cosa vuole", completamente bypassando la lettura di un PALESE MODUS SOCIETARIO.
Non aderisco a qualunque retorica bacchetta-Totti anzi sono dalla sua parte (nel complesso della valutazione). Solo non al 100%.
perché delle valutazioni, fuori dalla pancia, vanno pure fatte. E metersi a fare i Nisii e i Glopeira alla fine... rende dei macellari ripuliti e basta.


Poi ci sta, chi lo nega, ma incide poco, qualche dinamica di alleaaze, di una mano lava l'altra, tra società e qualche giornale.
La stessa cosa invero, c'è tra qualche media e le bandiere appena ammainate.
Ci stanno mille voci, mille interpretazioni.
Quello che manca in generale, tranne rarissime eccezioni (eccome qua!) è una valutazione COMPLESSICA che non si fissi sulal DIFESUCCIA di QUARTIERINO su questo o quel particolare.

Che ci siano guerre, truppe cammellate in posizionamento, sviluppi, ecc non sfugge a nessuno.
Che la situazione sia per certi versi MOLTO CHIARA (società preordinata, "pacchetto" di misure "ristrutturanti", legge del tosaerba, ecc. da una parte il che concretizza il 90% delle responsabilità in capo alla società. E dall'altra parte UN MINIMO qualche cosa che Totti poteva fare in più, RIPETO, persino NON ACCETTARE IL RUOLO DA DIRIGENTE.

In mezzo ci sono varie sfumature, vari personaggi simpatici e antipatici che parlano e scivono, e tanti tifosi, antiamericani, invidia-totti, ecc.

Ma se ci fissa sulal frasetta di uno o l'altro, ci si fissa su "9 radiooooo", o su una difesetta Repubblica società, o Giornale X VS Totti, o VS chi vi pare.

ma il quadro complessivo è un altro e nonostante sia molto chiaro, vedo solo gente che guarda a un dito dal naso e rimane convinto che, per dire, se silenziassimo Repubblica, Mandassimo gli americani a casa, e Baldini a venne ee ciarde... sarebbe quasi tutto risolto.

E invece no. E invece c'è poi l'ambietne romano, noi tifosi demmerda orgojoni manipolanbili agitabili per gli istinti.

E poi... c'è Totti che bravo, bello, forte, amore mio..... MA forse, anzi ME PARE SICURAMENTE, qui ci si è persi dei passaggi E NON SOLO L'ACCENNO A MALAGO'(MALAGO' PRESIDENTE; TRAFFICONE, PIACIONE, MAGHEGGIONE TE LO TIENI TE A TOTTI! MA STI CAZZI PURE DE TE! MALAGO' M'HAI PROPSTO MORTACCI TUA . E PERCHE' NO ANDREOTTI, BERLUSCONI, SINDONA???? MA VAFANCULO A TE E A CHI TE SEGUE SU TUTTO, E STA A FA ER FROCIO COR CULETTO ARROSSATO a ogni articolo indigesto.

Ma non vi è corso UN BRIVIDO FREDDO LUNGO LA SCHIENA QUANDO A DOMANDA "come avresti gestito due bandiere come Totti e De Rossi se tu fossi stato pallotta?" lui ha risposto:
"A TOTTI E DE ROSSI IO METTERI IN MANO TUTTO"!

E auguri per altri 450 a vedè vince!
E allora io come sempre, quello che passa come l'esagitato, solo perché Cassandra, la potrete capire, era disperata nel SAPERE che dentro quel cavallo c'erano gli Achei... e quelli non sentivano.
Povera Cassandra e per giunta tutti la prendono per il culo anche a distanza di 3500 anni!
Io l'esagitato che richiama voi sobri monocolore al ragionamento.
Ma sono strano io.
(e lo so, eh se lo so)
[Edited by giove(R) 6/18/2019 10:43 AM]


OFFLINE
Post: 19,467
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
6/18/2019 10:53 AM
 
Quote

Re:
Giacomo(fu Giacomo), 18/06/2019 09.07:

LA REPUBBLICA (M. MENSURATI) - Se l’obiettivo di Totti era davvero quello di “fare il bene della Roma”, allora si può dire che la sua conferenza stampa d’addio è stata un evidente fallimento. Basti pensare che da oggi ogni operazione di calciomercato in entrata sarà ancora più difficile di prima (chi vorrebbe andare a lavorare in una polveriera?). E che nelle due ore successive al suo sfogo, mentre social, radio, siti internet si gonfiavano di odio nei confronti della società, il titolo del club ha perso in Borsa il 3,78% (poi ha chiuso a +1,59%).

Se invece, come in molti a Trigoria (e non solo) pensano e ormai dicono esplicitamente, il vero scopo dell’ex dirigente giallorosso era quello di inviare un preavviso di sfratto “agli americani”, la lettura dello show di Totti è allora molto diversa. Nell’inchiesta pubblicata da Repubblica lo scorso 29 maggio sui veri motivi del turbolento divorzio tra la Roma e l’altro capitano, Daniele De Rossi, il giornale aveva riferito di come il club e il relativo progetto per costruire un nuovo stadio avessero scatenato in città enormi appetiti. Ieri, durante i 90 minuti di conferenza, l’impressione che questi appetiti abbiano finalmente trovato una loro espressione è stata a tratti molto forte.

Così forte che la Roma, in una nota ufficiale, si è lamentata dei “ripetuti riferimenti” di Francesco a “una nuova proprietà” e delle “informazioni raccolte da Totti stesso in tutto il mondo circa soggetti interessati al club”. Attività — si specifica — “svolta senza alcun mandato”, perché Pallotta “non ha alcuna intenzione di mettere in vendita il club adesso o in futuro”. L’irritazione, tanto a Boston quanto a Trigoria, è ormai così palese che si sta pensando di segnalare le parole di Totti direttamente alla Consob, chiedendo all’ente di vigilanza di valutare eventuali profili di aggiotaggio.

A sostanziare i sospetti del club, oltre alle parole esplicite di Totti, anche il profilo non proprio basso tenuto in tutta questa vicenda da Giovanni Malagò. Storico amico del Capitano, grande tifoso romanista, il presidente (in uscita) del Coni sta da tempo lavorando per riposizionarsi. Venerdì scorso in una intervista a Tuttosport aveva fatto scivolare lì una frasetta di quelle che balzano all’occhio: «Non conosco un tifoso di calcio che non sogni di diventare il presidente della sua squadra». Da allora Malagò ha ripetuto ad amici e giornalisti che quella era solo una battuta e che non ha alcuna mira sul club. Anzi, ancora ieri, diceva che lui aveva addirittura sconsigliato “l’amico Francesco” di fare una conferenza stampa con quei contenuti. E però, se così stanno le cose, non si capisce allora come mai Malagò abbia deciso di contraddire nei fatti il suo stesso pensiero, ospitando nel suo studio il debriefing della conferenza stampa, per la quale aveva deciso di “prestare” all’ex Capitano nientemeno che il Salone d’onore del Coni. Una scelta, quest’ultima, ostinatamente difesa da Malagò anche di fronte ai numerosi segnali di contrarietà arrivati nelle ultime ore dai vertici di Sport e Salute, l’ex Coni servizi Spa, già proprietaria della “Sala” nonché legata all’As Roma da un contratto di locazione dello Stadio Olimpico (valore 3,5 milioni di euro annui).


TANA PE' FRANCO DIETRO LA PORTA!!!




Ma questo da dove è uscito fuori?
A fare improvvisamente le pulci al culo di tutto quello che non è Pallotta o Baldini. Bel giornalismo eh complimenti!

Già gli hanno accollato il fallimento del prossimo calciomercato e il calo in borsa.

Ammazza che articolo equilibrato.


[Edited by Sound72 6/18/2019 10:53 AM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 19,467
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
6/18/2019 10:58 AM
 
Quote

Re:
er.principe77, 18/06/2019 09.43:

Domanda..quale radio mi consigliate di sentire stamattina x avere un quadro completo della situazione?




la neutrale Radio radio [SM=x2478856]

Alle 12 parla Baldissoni, aspetta che su sto quadro farebbe fatica a metterci mano pure Bansky.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 889
Location: VARESE
Age: 42
Gender: Male
6/18/2019 11:00 AM
 
Quote

Giacomo(fu Giacomo), 18/06/2019 09.49:

ma dai, Principe... mo' in una conferenza stampa di un'ora e mezza è tutto acchittato per far capire che c'è gente che vuole comprare la Roma?
ma su.
Bastava molto meno.
Come ai tempi di Soros o di Fioranelli o dello sceicco di Perugia.
Tutta gente patrocinata da quelli che adesso si mettono a vela dietro l'idea (da disperati): Totti se ne va perché sta dietro a una cordata di sceicchi/emiri/palazzinari.
Chi fa male pensa male.

Non era questo il discorso che facevo,mi è sembrato però che in alcune risposte Totti non lasciava neanche finire di fare la domanda..li ho avuto la sensazione di cose già preparate




_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
“L’autorità che aveva Fabio Capello all’interno del centro sportivo. In particolare, quando la squadra scendeva in campo per gli allenamenti, i giardinieri dovevano allontanarsi perché al mister davano fastidio i rumori. Doveva esserci il più assoluto silenzio e lui voleva il totale controllo su
ogni situazione. Queste persone che curavo il terreno di gioco, come lo vedevano arrivare, sparivano in pochi secondi"
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 11:12 AM
 
Quote

Totti, separarsi dal passato


LA REPUBBLICA (M. MENSURATI, ormai MERDurati per i puristi-paladini-crociati-GoodPeopleUnite contro il VERO, SOLO, UNICO, nemico) -

«Sono Francesco Totti e mi hanno fatto smettere». Era il primo giorno del corso allenatori di Coverciano, e ogni candidato era stato invitato a presentarsi agli altri con una breve sintesi della propria carriera. Il capitano si alzò dalla sedia e con quella faccia spenta e senza sorriso che gli abbiamo visto tante volte da quando ha dovuto sostituire la fascia sul braccio con la cravatta sociale, disse solo questo: «Sono Francesco Totti e mi hanno fatto smettere». A pensarci oggi, quelle poche parole appaiono rapide e illuminanti come certi assist. Dentro c’era tutto. La consapevolezza del proprio ruolo e del proprio talento, l’accusa esplicita nei confronti di una società, la Roma made in Usa che, a suo avviso, non lo ha mai amato o, almeno non quanto doveva, la voglia incontenibile di continuare a giocare a pallone. Ma soprattutto, nascosta nella scelta di guardare al passato piuttosto che al futuro, a quello che era stato piuttosto che a quello che avrebbe potuto essere, c’era evidentissima la paura. Del resto, parlando direttamente al suo popolo, in quella sera commovente del maggio 2017, lo aveva ammesso lui stesso: «Adesso ho paura. E non è quella che si prova di fronte alla porta quando devi segnare un calcio di rigore. Questa volta non posso vedere attraverso i buchi della rete cosa ci sarà “dopo”».

Aveva ragione Francesco ad aver paura. Perché “dopo”, c’era solo questo. C’era la noia e la fatica di un nuovo mestiere difficile da imparare, c’erano le complessità e i sotterfugi di un ambiente che sotto i riflettori e lontano dal talento vive di lotte di potere e, spesso, di colpi bassi, ma c’era soprattutto la malinconia del tramonto, della gloria che, alla fine, dura sempre solo un attimo. E così, oggi che Totti si separa, forse per sempre, da questa Roma non più sua, sarebbe disonesto non chiedersi di chi sia davvero la responsabilità di una storia finita male. Se sia di una società che, dopo l’ennesima stagione sacrificata sull’altare di quel dio bizzoso e imprevedibile che è lo Spogliatoio, ha deciso di cambiare pagina affidandosi a un allenatore “esterno” e senza amici italiani, uno nato in Mozambico, cresciuto in Portogallo, maturato calcisticamente in Ucraina. Oppure se sia del dirigente Francesco Totti che in due anni non ha saputo reinventarsi, e comunque non è riuscito a recuperare alcun tipo di centralità all’interno di un progetto. Da domani e chissà per quanto tempo, Roma — una città maledetta da una strana inclinazione all’autofagia — non parlerà d’altro. I tottiani rinfacceranno agli americani, il ruolo di Baldini (il consulente societario da sempre individuato come il “nemico di Totti” numero uno), l’ipocrisia di Pallotta, finanche le scelte di Spalletti. A loro risponderanno quanti, in questi mesi, a Trigoria e non solo, hanno vissuto con insofferenza la vita mondana dell’ex Capitano, sempre pronto a mettere la Roma in secondo piano a favore di qualche evento personale — la presentazione di un libro, le riprese di una docufiction, i tornei di calcetto. L’impressione è però che quello che si preannuncia come l’ennesimo drammone sportivo della Capitale, in realtà non sia altro che la versione romana dell’eterna tragedia personale del grande campione che, arrivato al momento di chiudere la propria carriera, semplicemente non ci riesce, o comunque non riesce a farlo come vorrebbe o dovrebbe, e che, dunque, dopo tante luminose vittorie, finisce per conoscere la più amara delle sconfitte.


secondo me qualche spunto di autocritica scava scava (ma bisogna scavare tanto è, in mezzo a questo cerumecaccapus!) ce lo si trova....
Ma Roma sarà grande solo quando Bonini-Mensurati-Tonacci saranno al bando!

Oh comunque regà, complimenti a tutti per la completezza di informazione (di vedute, manco a dirlo).
Anzi scuste se lo riposto questo articolo, perché nella vostra estrema obiettività e capacità di vagliare il buono e il meno buono, lo avevate postato tutti, ma proprio tutti.
E più di una volta.

[SM=x2478856]


OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 11:19 AM
 
Quote

Comunque la visione di Totti per risollevare la Roma, per portarla ad alti livelli è:
Lui-De Rossi- MALAGO'


MA-LA-GO'.

Però per il momento vi lascio fare che siete troppo presi a un dito dal naso, poi magari il polverone si deposita e qualcuno tra voi, chissà, magari stropicciandosi gli occhi......................

Tranquilli che con Malagò presidente (a sto pnto perché non direttamente Carminati, per dire...) Totti non ha bisogno di inglese o francese di sorta. De Rossi non deve chiedere scusa (come infatti NON HA MAI FATTO) per i 7-1 o le espulsioni con azzotti e schaiffi che magari ti buttano fuori dalle competizioni.
Potrebbe deludere la Roma, e il mister chiedere il ritiro, ma poi De Rossi e Totti non avrebbero neppure più bisogno di andare a dire a Rosella "annullalo"...
E insomma un sacco di carne al fuoco, ma per voi l metto in freezer che poi, quando e se siete pronti e lucidi, la tiramo fòri e je damo na scallata.

[SM=g8814] [SM=g8814] [SM=g8814] [SM=g8814]


OFFLINE
Post: 19,467
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
6/18/2019 11:46 AM
 
Quote

La notorietà di Mensurati (per non parlare degli altri due) è improvvisamente impennata sparlando nell'ultimo mese di Totti e De Rossi.
Vuoi mettere rispetto ai commenti sugli inutili gran premi de formula Uno? Se nn ce sta da mestolà nel torbido de calciopoli e calcioscommesse come fai a fa un po' de scoop sul calcio? ..

Grande giornalismo eh..uno fa le domande..e il giorno dopo te da pure le risposte, che già ci aveva pronte naturalmente..Col cazzo che Marcolino ce fa un bell'articolo sulle consulenze de Baldini. O sul progetto stadio co Parnasi. E come fai? Mica ti puoi esporre con termini come EVIDENTE FALLIMENTO..
Eehh se mettemo a fa i conti a Malago'.
Il succo di ieri è che Totti ha danneggiato la Roma su tutti i fronti: mercato, borsa, aggiotaggio, locazione Olimpico, preavviso di sfratto! Però aho Mensurati il giorno prima si era posto delle domande obiettive [SM=x2478856]

Finirà che bisognerà pure riconoscere le ragioni della Roma americana che fa causa a Totti perché lo dicono i 3 segugi.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 12:13 PM
 
Quote

dice il Saggio: "se uno parla male di Stalin ma non dice niente contro Hitler (o viceversa), non per questo su quel certo e specifico discorso (critico su Stalin), ha torto".

Non se capisce... quando c'è na mentalità bieca, piccola, terra terra si riesce a vedere solo per terra.

E non dico che tale mentalità non la abbia anche il Famoso Trio eh ?(che tutti gli haters devono ringraziare per avergli regalato una nuova ragione di vita, almeno per un po', fino alla prossima polemica).

Il Saggio, si sa, vede dove lo stolto, o il mediocre, o il semplice, non vedono. E non capiscono manco se il Saggio glielo spiegasse dodici triliardi di volte...

E mentre lo Stolto, il limitato o il semplice, hanno la capacità di vedere UNA sola cosa per volta, e SOLO quella del MOMENTO, il Saggio guarda oltre già un attimo dopo la novità appresa.

OVVIAMENTE, MANCO A DIRLO, MA QUANDO SUBODORI UNA CERTA INFAMITA' (che più che odori, trattandosi di vecchi frequentatori di forum, la conosci PER FILO E PER SEGNO), DEVI PRECISARE L'OVVIO.

E cioè: che io non sto tifando per il Trio.
Dire "però non ci schieriamo TUTTO E SOLO A DIFESA (della razza, del romanismo, dell'identità, dei simboli...) facendo l'errore di IGNORARE RIFLESSIONI FASTIDIOSE. O anche non "ignorare", ma SUPERFICIALMENTE dire "ma si sono cose che si sanno", CHE E' LA PRINCIPALE STRADA PER PORTARSI DIETRO VIZI INSOLUTI E INVALIDANTI.
Naturalmente, essendo un "forum" niente altro che "un gruppo di persone varie, di varia intelligenza, storia, cultura, capacità", va da sé che ci sia gente sveglia, gente viscida, gente onesta, acuta, o stupida, gretta, bassa, e vuoi per malignità, vuoi per limite intellettivo, vuoi per incapacità "quanno me toccheno er mi fijo" di ragionare (se non con il buco del culo).
Queste abitudini, losche, mafiose, viscide, alla Guidogna Maniera, le lascio ar paese. O anche in città, in campagna o al mare.
Sta gente sta ovunque, e in fondo è la fetta più cospicua della popolazione mondiale.
Non tifo per il Trio, non mi schiero per il Trio, SO SEMPLICEMENTE che parte del loro discorso è REALE. ATTUALE. CONCRETO.
E la Roma starebbe meglio se "alcune" delle cose di cui scrive il TRIO fossero risolte.
Prendere una PARTE (quella propedeutica) del BUONO, non equivale a SPOSARE LA FAZIONE (anzi, io nessuna fazione, molti di voi mi pare invece si, visto che avete individuato TUTTA la ragione di qua, e TUTTO il torto di là).
E' evidente che gli infami, i viscidi e i loschi per storia e per dna tentino la sortita "alla Malagò", ma famo pure alla Carminati....

[Edited by giove(R) 6/18/2019 12:21 PM]


OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 12:20 PM
 
Quote

PS. a differnza di qualche "capiss'" del forum (che non capisce un cazzo in realtà), per qunato riguarda il "riconoscere le ragioni della Roma americana che fa causa a TOtti", si rileva che:

1) al momento non c'è notizia di denuncia, men che meno, quindi, "causa";

2) non sembra (a me) sussistere un vero "agiottaggio" per le parole, molto vaghe, di Totti. (ma l'INFAME già me lo accolla come potete notare....)

3) capisco che i Capiss' che sanno tutto ma a parte il krautrock non sanno una mazza, e parlano con dovizia di tutto, si pongano davanti alla giustizia come se questa dipendesse dalla "temperatura radiofonico mediatica".... in realtà "le ragioni da riconoscere", checchè (con l'accento eh?) si bofonchino frasi a vanvera dal Palazzaccio della Tiburtina direzione Tivoli... eventualmente le rileva un Giudice.

Le puttanate dei paesanotti che pur di fare polemica accollano la difesa di 3 giornalisti, e deputano le "cause giudiziali" di pertinenza giornalistica lasciano il tempo (e la pena) che trovano.
[Edited by giove(R) 6/18/2019 12:23 PM]


OFFLINE
Post: 19,467
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
6/18/2019 12:27 PM
 
Quote

Stai sereno, io non ti accollo proprio niente e neanche mi interessa farlo, ci pensi da solo.

Di aggiotaggio ne parla Mensurati nel suo "normalissimo punta di vista diverso".

almeno leggiteli (bene) gli articoli prima di farti venire la smania di far passare gli altri per dementi in malafede.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 12:42 PM
 
Quote

letto letto. SOlo che a differenza tua per me mensurati non è il Centro del mondo.
Mensurati dice cose vere ed altre esagerate.
Io discerno. tu sei nell'agone e sei pure in buona compagnia.

Io discerno e a me "Totti De Rossi Malagò" me fanno paura, persino se li attacca Mensurati, ma pure se li attaccasse Hitler.
Le cose vere sono vere, non sono disposto, per forma mentis (intelligente ed onesta) a dar loro addosso in piena furia tifoidde.

Non mi interessa delle beghe Repubblica pro Pallotta, radio pro Totti.
O meglio mi interessa nel complesso, ma come Sistema, non a spot sulal base del bruciorino di culo del momento, come fai te e molti come te.

Mensurati, Tonacci, Bonini scrivono e (DUNQUE) scrivono anche cazzate, imprecisioni, a volte per incompletezza loro, imperizia, superficialità, a volte come "mantra", come "gioco di poterei di forze".
Ma mentre tu, e i poveri come te, si fissano sulla difea o attacco di Tizio, Caio, insomma individui singoli, io guardo al bersaglio grosso, che esula dai singoli e da una cosa che è vera o meno vera a seconda se mi stia più o meno simpatico chi parla o scrive.

Forse sei tu che ti perdi i pezzi (io ne ho certezza da un pezzo) perché di agiottaggio ne hanno scritto almeno mezza dozzina di articoli.
Solo che te giusto una cosa per volta puoi fare, e quindi per il momento il tuo Nemico è uno solo.

ma poi... non sei solo te... c'è una NOTEVOLE VISIONE LIMITATA E PIATTA di questa situazione. C'è TROPPO ROSORE TIFOIDE ORGOJONE.
E da una parte sono pure con voi.

Solo che vi vedo NON PERDERVI UNA VIRGOLA DI MENSURATI MA....... "la Rom la metterei TUTTA IN MANO A ME E DE ROSSI" e "MALAGO' PRESIDENTE".

Poi ripeto, banda de monotà... e parlo al capo che sei te... poi quando avete finito di grattarvi il culo che tanto vi rode, poi magari qualcuno rifletterà se la SOLUZIONE per risolvere non si "risolva" in un AMERICA GO HOME FINE A SE STESSO PURCHE VADANO CHI VIENE VIENE, e beccatevi Malagò.
Sul quale NESSUNO DI VOI HA DETTO A.

Mentre sono 20 giorni che state inseguendo 3 cazzetti di gionralistucci del cazzo, che siete voi stessi che vi date dei piccoli (a proposito di "pensarci da solI") mentre nessuno si è accorto che alla fine, dopo tutta sta liberazione, sto affrancamento da stranieri e finanza si finisce...... a MALAGO'.

La Roma ar sugo, magari no, qui "tartine" (ma sempre ar sugo, perchè Malagò è un macellaro travestito da signore).
La Rom a dè noantri, la Roma che saaa gestimio in famija... che semo amici, amicii daaa amici, "TUTTO TOTTI E DE ROSSI"....
bello.
Vedo un futuro alla Real, alla Bayern.

Malagò: Solutions for Orgojons.
Eppure nessuno tra voi ha detto "a".

troppa ciccia de mensurati e tonacci in bocca. [SM=g27988]


OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 12:51 PM
 
Quote

l'idiozia (ogni riferimento è puramente casuale, ma nulla vi vieta di sentirvici dentro) sarà (e qui parla Giove-Cassandra, quello/a che certe cose le vede un po' prima...) che la repulsione per gli americani, diventerà non un : "aldilà della nazionalità era un tipo di mentalità imprenditoriale che non si confaceva con la materia, l'ambiente", ma si tradurrà in uno slancio SalviniLePen.
La riomma ai riommanisti come l'itaglia agli itagliani.
E non è che sia sbagliato "come impronta", ma diveenterà la nuova Battaglia della Razza Pura.

Sull'altare di questa nuova GENIALATA che avremo ENUCLEATO, andrà bene Malagò, Carminati, ALdo Fabrizi, la Sòra Lella e tutte le scoattate, i privilegi, gli "IO SO' IO", "mò cò l'amici ce vado a parla io"....

Se ci sarà qualcuno o qualcosa, esterno, ma BUONO, OTTIMO, sarà scartato perché "ormai avremo capito che STRANIERI RAUS, ROMA AI ROMANI".

Segantevela. Intanto continuate a fare coccodè contro mensurati, beati a voi...
e poi datela na controlalta in portineria, e portatela sta posta, damose npò da fa che le portiere oltre a chiacchierà su tutto devono pure mòve un po' er culo.

Comunque, a scanso di infami volevo dire di equivoci, ecco il mio primo commento sulla conferenza di Totti. Me so fatto da na mano da Tonacci e Mensurati, Bonini aveva il cell spento.

giove(R), 17/06/2019 23.04:

Che pure a lui lo hanno accannato mi sembra.
Comunque boh, io sto percorso di accompagno da dt non l’ho notato. Ma comunque tutto, tutte queste interpretazioni che ora partiranno per la città, devono comunque partire da qualche dato di fatto.
Altrimenti uno può andare a istinto, a sensazione,cedendo pregiudizio suo “ma tanto non sapeva fa un cazzo ma ndo andava manco un condominio”, oppure “America go home Pallotta va a fa e fettuccine co tu sorellE”.
Qui il dato incontrovertibili e che se prima si poteva dire “eh ma De Rossi si” abbiamo visto che non è così. Che la volontà è preordinata, e già ai tempi di “Totti è un peso”. Che è una mentalità imprenditoriale di un certo tipo che non vuole intoppi, intralci, al suo “modo tipo”.
Questa è gente che prende imprese in crisi nel mondo, le rimette in piedi e le rivende.
Normalmente,ora perché siamo nel calcio uno non ci pensa o potrebbe non pensarci, queste “ristrutturazioni”in soldoni sono licenziamenti, dismissioni, tagli,delocalizzazioni massime. Robe di famiglie per strada ecc. questi hanno un modo Tipo, arrivo, sforbicio,taglio,levo,monto sopra...
Questo è.

Poi di Totti uno gli può dire “ma tu devi fare di più ora, devi crescere, e pure prima, potevi parlare, dimetterti, anzi non accettare proprio la proposta da dirigente dopo quell’addio al calcio giocato. Si tutto gli si può e gli va detto.
Ma è evidente, aldilà del contro Totti o contro società per pregiudizio, questi sono i fatti. E questo è “quel modo tipo”. Qualcuno prima poteva pensare, chissà pure io non ricordo, che però eh il calcio, la passione, i sentimenti, mica sono numeri e capannoni... e però che vuoi che sia una bega Totti de rossi quando normalmente c’hai le famiglie disperate sotto gli uffici o le sedi e non i tifosi o i giornalisti.




Un saluto a tutti. Giove l'Anti Totti, e pure PRO Repubblica ( [SM=g27993] [SM=g27991] [SM=g27994] [SM=g27993] [SM=g27991] [SM=g27994] ).
Repubblica io... la amo... che non se sa..... io e Di Battista famo a gara a litigassela! [SM=g7405]
Ah poi ho cantato i Doors, so pure filo americano.
E dal rotto in culo, checca de merda a Pallotta qui je l'ha dato mi cugggina!

[SM=g7385] [SM=g7400] [SM=g7405] [SM=g7406]
[Edited by giove(R) 6/18/2019 12:59 PM]


OFFLINE
Post: 19,467
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
6/18/2019 12:58 PM
 
Quote

il giorno in cui ci dovesse essere una Roma con Totti De Rossi e Malagò al timone ci sarà eventualmente da dire e ridire.
Per quel poco che Totti ha provato a fare da direttore tecnico portando Ranieri e provando a portare Conte tutta sta voglia di una Roma da tarallucci e vino non si è notata.
Sarà che una volta era Totti quello schierato con Zeman ai tempi di certe insubordinazioni nello spogliatoio. Anche in contrapposizione a de rossi.
Sarà che ieri su Nainggolan non ha speso affatto belle parole e volendo anche su Florenzi.
E sì che di limiti ne ha manifestati tanti negli anni e tanti sono stati evidenziati, ma oggi forse bisogna dare l'esame di non fanatismo pe Totti prima di avere titolo a parlarne.

Sul fatto del salottino con Malagò, Lucci e Condò si è detto e non se ne è detto bene.
Se lo poteva evitare, cosi magari certi articoli di denuncia al cospiratore Totti con la regia di Malagò "pefaglielavende" ce li saremmo risparmiati.
Ce mancava Fioranelli nell'articolo di Mensurati di stamattina.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 16,532
Location: ROMA
Age: 51
Gender: Male
6/18/2019 1:00 PM
 
Quote

"ci sarà da dire e da ridire" sulla Roma dei romani alal TOTTI DE ROSSI MALAGO'....ma non me pare proprio NA VISION da impazzire.... C'E' GIA' DA RIDIRE, già come primo filtro "CHI?????" perché fa capire un certo tipo di mentalità.
E la mentalità quella è. Quella tra amici, clientelare, se la sbrigamo noi, capirai altro che correnti, radio amiche, nemici giurati.... AUGURI A TUTTI. (e poi uno si fa rodere se vi dico che dite dite. "giove ho capito, ho capito" e poi invece, anni a di "si si giove" ma poi si appalesa che non capite un cazzo.

Totti, quello delle telefonate, del "Rosella dai non ce fa fa il ritiro", "dell'intervista su Rai 1" (quella quando giocava, ultimo anno), quello che fa mette in mezzo PURE LA MOGLIE......
Insieme a De Rossi, quello che "io chiedo scusa perché abbiamo preso 7 gol? ma levate! io chiedo scusa se ho dato na pizza a Lapadula, me so fatto buttà fòri come no stronzo e siamo usciti dalla lotta al titolo? ma chivvese.."... De Rossi il .... LEADER CARISMATICO DI UNA BANDA DI FROCI che appena gli fai bu, subiscono rimonte, prendono 7 CAZZI IN FACCIA PURE DALLA FIORNENTINA????
MALAGO' "sigaro e capello lungo che vuole fare il fenomeno" (Cit. Carlo Mazzone). Con la bocca a culo, finto fino al midollo pure dall'espressione che fa.....
E CERTO! Ne parleremo quando sarà. Intanto siete così presi sulla'attualità del Dagli a Mensurati che oh, vuoi mette, che battaglia epocale? Roba che ci risolvi la Guerra, la pace, la carestia, la povertà nel mondo!

ma infatti io i polli li conosco. Quindi intanto continuate a fissavve su Mensurati. A contà i peli sul culo (prendendo solo parti palesemente criticbili).
Io poi v'aspetto più in là, cor cartello "benvenuti ritardatari", o "normali".


Facevo notare, e RISOTTOLINEO, che qui ci si fissa molto sulla reprimenda a 3 cazzoni indispensabili quanto un paio di guanti in spiaggia... ma con tutto l'acume di cui sto forum di menti sopraffine si pregia, NESSUNO però (spia di una visione, di un momento di scarsa lucidità, deviato dal rosore) ha accennato a certi passaggi da "rometta".

Per quanto riguarda cosa saprebbe fare Totti, ho già detto.
al momento magari poco, ma nemmeno è stato instradato su un percorso.
Alcune cose le potrebbe saper fare bene. E non gliene è stata data la possibilità.

Poi su Ranieri sappiamo che lui lo ha CHIAMATO, ma chi ha deciso, chi ha suggerito, chi ha dato il benestare, non so.
Se è stato lui bravo, e meno male che gli hanno dato retta per una volta.

Tutto (o il niente) di questi botta e risposta, è che c'è chi sta solo a mitraglià tipo D-Day (i tedeschi), e chi sta a provà (in verità mi viene naturale) a dare uno sguardo ampio, a fiutare scenari, pieghe future.

Se poi per il momento vi passa prima questo giugno caldo, sparando la stiletata al giormno su mensurati bella per voi.

Tanto poi arriva, e per quanto lenti, starà lì ad aspettarvi.
[Edited by giove(R) 6/18/2019 1:18 PM]


New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:24 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com