Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

IL PAGELLONE 2016 - 2017

Last Update: 6/9/2017 11:53 PM
OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 10:24 AM
 
Quote

PORTIERI

Szczesny 7: dopo Tancredi diventa nettamente il miglior portiere della Roma che ricordi (papere, compresa quella da pollo di ieri, ne ha commesse, ma il numero di quelle di Antonioli, Cervone, ecc... non sono paragonabili). Supera Konsel non tanto "in assoluto", quanto per essersi ripetuto per due anni, mentre Konsel è durato solo uno.
NB. si noti, appunto, bene, che se a distanza di 40 anni tra i TOP DEI TOP c'è Szczesny, c'è Konsel, c'è Antonioli.... rendemose conto che sotria POVERELLA di portieri che abbiamo. (del resto sto discorso e questa precisa riflessione) le ho fatte almento venti volte). Dati tanti punti, persi pochi. Ottima stagione. meglio anche di quella scorsa.

Alisson 6.5: (mi prendo la valutazione di jandi) "sempre pronto pur giocando poco." è sicuramente titolare se va via, e dovrebbe andar via, Szczesny. E speriamo possa scalzare Szczesny nella Top EVER. Mezzi ne ha, ma quelli li avevo visti e segnalati già la scorsa estate, quando lo seguii tuta la Copa. Sui portiere no mi sbaglio spesso, e qui ci avevo messo la firma.

DIFENSORI
Fazio 7: Ma in una Grande Squadra lui è uno che metto in PRECISI frangenti di partita quando devo contrastare l'arrembaggio a palla alta. In una Grande Squadra, lui deve essere uno "specialista", non un titolare. Troppo ma troppo, troppo, troppo superabile appena non adeguatamente coperto.

Manolas 4,5: Il difensore più scarso tecnicamente che abbia mai visto in vita mia. Aggiunge la NETTA impressione (che per come vedo io il calcio è Conferma) che è uno con una Paura Fottuta di giocare palla e così diventa un Pericolo. Nelle ultimissime domeniche non è stato nemmeno tra i peggiori, ma anche domenica rischia di perdere una palla per uno stop a INSEGUIRE con l'avversario a 5 metri (che stava per far rientrare). (Digressione: questa la potete leggere a parte. A proposito, della velocità nel recupero di Manolas, io mi segnerei a matita rossa il nome di Pellegri che ci ha segnato domenica. Avete visto come non ha perso quasi un metro nel recupero di Manolas? Avete poi visto come lo tiene distante, e come intelligentemente (e con notevole destrezza) usa il corpo sul recupero, spostandosi tutto sull’attacco di Manolas, avendo già calcolato di tirare in caduta e già pensando a metterci la precisione e non un tiro a caso? E' una giocata che nella sua parte iniziale fa vedere le doti atletiche, ma nella seconda parte mostra grande concretezza e intelligenza, perché non si intestardisce a restare in piedi, magari decentrandosi, ma lo decide lui (ed è bravissimo a capirlo) che sarebbe bastato mantenere la sola "stretta coordinazione” nell'impatto del tiro. Io mi segno Pellegri e se stessimo negli anni ’80 lo avrei già opzionato. Mi butto subito: per me vale un’opzione SUBITO a 10-12 milioni.

Rudiger 6-: peggio dello scorso anno, ha denotato una pericolosa tendenza COATTA che va stoppata subito, fossimo una società seria. . Ha coraggio, molto più di tanti, perché sa bene di non essere tecnico, ma lui la giocata la prova. E quando il Coraggio non ti manca stai già un pezzo avanti. Perché tecnicamente migliorerai con gli allenamenti. E magari resterai "un Chiellini" (cioè uno che nella nostra difesa sarebbe il PIU' FORTE E COMPLETO), che alla fine resta scarsino ma guarda tu il caso, può trovarsi a giocare CON MERITO E DIRITTO persino in una squadra che fa possesso palla come la Juve.


M. Rui 3: Una delusione, una pippa, e all’Empoli non lo sembrava. Lì sembrava avere almeno la dote degli umili, la grinta. Qui ha fatto veramente la figura del coniglio senza mai una giocata, mai niente, solo errori su errori.

B. Peres 0: Stessa cosa di Rui, solo che il Rimastino non ha avuto un infrtunio grave, e ha avuto molte più chance per riscattarsi. Che lui ha impiegato per peggiorare vertiginosamente la valutazione.

Palmieri 7: E meno male che se lo semo tolto così ne prendiamo uno forte. Le doti si vedevano (appena lo si è potuto vedere in continuità). Il ruolo vedremo, ha anche tempo per affinarsi. Ma pure Florenzi per me non è un terzino, quindi non capisco molto bene di che si parla. Anzi, ritengo che abbiamo preso più gol dalla parte di Florenzi terzino, che da quella di Palmieri.

J. Jesus 6-: non ha fatto malissimo. Alcuni errori, ma anche qualche partita in cui ha contribuito.

Vermaelen 4: L’unica volta (anzi due) che non era infortunato ha fatto i danni epocali. Un testa di cazzo che NON HA MAI messo la testa in ciò che ha fatto (con noi).

CENTROCAMPISTI
De Rossi 7.5: Tra i 3 migliori della stagione con Dzeko e Nainggolan. Anche qui mi prendo jandi. “la sua miglior stagione da tempo immemore. Sorretto pure da una condizione fisica meno approssimativa del solito. Tanto schermo dietro, alla fine segna pure. Ecco questa sarebbe dovuta essere la sua evoluzione nel tempo: c'ha messo 10 anni. Speriamo ne duri altri due almeno”.

Paredes 6: Non è esploso, non è nemmeno sbocciato, tra i difetti c’è che è lento, scarsamente mobile, ha fatto anche buone cose, ma troppo spesso è apparso incolore. Darei un’altra chance, alzando vertiginosamente il livello di pretesa.

Strootman 6: lento, macchinoso, tre quarti d’ora per girarsi, una tendenza ancora più marcata (l’insicurezza porta a fidarsi di pochissime cose) a giocare solo con il sinistro e almeno 50 volte in stagione abbiamo perso tempi di giocate, perso palla, ecc. Per me, qualche buon segnale a tratti, ma come detto: io azzero tutto, per me Strootman nel bene, o nel male, lo vediamo dall’anno prossimo. Ma “questo Strootman qui”, per me è insufficiente ad altissimi livelli. Questo “così” non è nessuno, è uno normale, è uno dei tanti. Speriamo bene.

Gerson SV: Come se dice… io nun me la pijo cò te…..

Nainggolan 8,5: Giocatore su cui mi devo ricredere. Giocatore che ho spesso criticato perché io critico più quelli da cui mi aspetto di più. Impensabile il progresso tecnico, rispetto al medianaccio del Cagliari che faceva lancioni nel vuoto. Io da ex cantante rock, sfascione per anni e anni, uno che da giovane si vuole divertire lo capisco pure. Ho iniziato ad apprezzarlo quando ne ho visto i progressi anche nel nuovo ruolo, quando l’ho visto ergersi a leader in campo, SERIO, no il COATTO DEMEMRDA, che ha spesso fatto (e che a noi NON SERVE, intendo come crescita VERA, quella che da fruiti nel profondo). Una società SERIA, come quando dicevo di Rudiger, stoppa il tedesco e stoppa pure lui dalla diatriba infinita con gli juventini su twitter. Si deve togliere TUTTE queste cose, sennò resta un incompiuto. Un leader, si, ma non il leader “da crescita mentale”. Per ora è leader ma un po' alla carlona, sgangherto, leader si ma nel gesto, nel fisico, ma non nella personalità e nell’INDIRIZZO SPORTIVO RIVOLTO A VINCERE. Bonucci è un leader nel senso che serve a noi, Buffon, Puyol. Questa è la gente che servirebbe. Nainggolan non so se mai ci riuscirà, dovrebbe diventare un UOMO VERO, aldilà del “bel giocatore e basta”.
Comunque grande merito, glielo riconosco, è un Intoccabile e uno dei pochi DEGNI.

Grenier NG: boh… quando ha giocato non ha fatto male, ma lo dicevo pure di Uçan. Comuqnue se sta bene, me lo ricordo, era buono. Se sta male, se sta mezzo e mezzo, via. Sbolognare.

Florenzi SV: a quanto ricordo aveva iniziato non benissimo. Non mi sembrava aver fatto il salto (e dal punto di vista mentale, io lo dico, mi sembra “molto romano”, uno da battuta, uno compagnone, uno che NON E’ leader. E con una pericolosa tendenza alla “calla” e alla “mai banalità banalissima”. Spero che al BIVIO DECISIVO, decida di imboccare un altro tipo di atteggiamento. Così è un ottimo giocatore, ma non una “Personalità”. Sotto l’aspetto strettamente tecnico, sarebbe servito tantissimo, enormemente, visto il rendimento di merda dei nostri terzini, e, con il senno di poi, vista pure la svolta tattica del 3-5-2/3-4-3. Come qualcuno che mi conosce da tempo avrà intuito, il mio atteggiamento nei suoi confronti è tipo quello su Nainggolan fino a metà stagione scorsa (e comunque pure su Ninja resto sempre vigile) perhè io è proprio quando sei FORTE che voglio di più, CHE VOGLIO LO SPIRITO L’UMILTA’, LA VOGLIA JUVENTINA. Non la seduta sugli allori e accontentiamoci così. Ecco perché Florenzi, se no si da una smossa a livello di “juventinizzzazione” lo criticherò sempre, come si fa con gli incompiuti.

ATTACCANTI
Salah 6,5: qui mi prendo di nuovo jandi: buoni numeri in termini di gol e assist. “Se poi uno vede le partite non si contano le scelte sbagliate, i gol magnati, l'incapacità di giocare con il destro, l'unica finta che conosce. Un po' spompato dopo la Coppa d'Africa.” Sull’unica finta, direi che nemmeno ce l’ha una finta: lui O ti supera in velocità, O, se non ce la fa, l’UNICA E SOLA cosa che sa fare è la giocata… alla terzinaccio che arriva in fondo e non sa più che fare, si gira e la da indietro, alla Josè Angel, alla Balzaretti, alla terzinaccio brutto appunto. Poi NACHE QUI, c’è l’AMBIZIONE e la VOGLIA. Di migliorarsi. Per me questo qui è un mezzo giocatore, incompletissimo. Un bluff se parliamo di altissimi livelli. E’ buonino. Per il campionato italiano, ma nelle partite in cui il livello degli avversari si alza emergono tutti i suoi limiti monocorde.

El Shaarawy 6,5: Non è un campione, ma è un buon giocatore. Per me superiore a Salah, per esempio. Ha il merito, a differenza di Perotti, di essersi ripreso da un inizio “solito romanista quando vieni da un periodo positivo e di elogi” = “s’era cacato addosso, s’era seduto, s’era già messo a campà de rendita”. L’”indurimento” invocato da jandi, penso purtroppo non arriverà mai. Ovvio: capisse, afferrasse, che PROPRIO CON QUELLO lui diventerebbe un giocatore di livello internazionale….

Perotti 5-: C’ha preso per culo. Eccone nantro che c’ha preso per culo. Il CLASSICONE di quello che viene, te fa due tre pezzi, e poi tra grandi smucinate de cojoni se gode la folla adorante orgojona romanista che pare fatta apposta per sposarsi i FARLOCCHI DENTRO. La stagione di Perotti non è una stagione da giocatore “SERIO”. Non c’è giustificazione. Aveva avuto la chance di rientrare in un giro meno infimo del Genoetto. Ma si è limitato a farci “a’ moss’”, di memoria avanspettacolesca antica.

Dzeko 8-: Stagione Ottima. Non è il mio ideale, mi ha MOLTO deluso proprio nelle 4 partite più decisive (i turni di eliminazione diretta) nelle quali è sparito letteralmente. Al momento è il Massimo che possiamo avere. Una delle poche certezze (per me almeno, anche se leggo e sento che l’anno prossimo farà il 20% dei gol) perché ha le carte in regola, con tutti i difetti, per fare altre stagioni da una trentina di gol.

Totti 10: sempre. Inutile dire altro, tranne che come ho scritto altrove, l’ultima partita ha dimostrato che era ancora un giocatore competitivo e in grado di aiutare. Una risorsa, un’arma, tecnica e trascinante. Ancora. Poteva giocare ancora, non era affatto finito.

Spalletti 6: La Grande Scoperta, attiene all’anno scorso ed è la geniale intuizione di Nainggolan avanzato. Quest’anno il minimo sindacale, considerando quanto è bravo (ed è indubbiamente bravo). Unico merito, il secondo posto e il record di punti. Meriti che si azzerano o quasi, considerando il livello della nostra Serie A, dove fanno record tutti: il Napoli i gol, i punti, la Roma i gol, i punti, la Juve ottomila scudetti, 40 gol a giornata in campionato… Le pecche… alcune gigantesche, mastodontiche. La prima: l’abbandono del tridente leggero che avrebbe consentito di far riposare Dzeko qualche volta, invece ci siamo trovati incredibilmente che o si giocava con Dzeko o niente. Assurdo, non lo capirò manco se me lo spiega di persona. E’ ASSURDO.
Poi c’è il suo “signorsì” al diktat “porta Totti alla conclusione”. Perché è chiaro che il contratto rinnovato lo scorso anno controvoglia conteneva una frase: “E MO’ NON DEVE GIOCARE PRATICAMENTE PIU’. VA CRISTALLIZZATA NELLA TESTA DI TUTTI QUELLA IDEA CHE TUTTI AVEVANO A META’ DELLO SCORSO CAMPIONATO (quello di Garcia e poi Spalletti) QUANDO FINCHE’ NON GIOCAVA TUTTI DICEVANO 'ECCO VEDI, NON GOCA PERCHE’ NO CE LA FA”, SALVO POI SCOPRIRE, APPENA RIMESSO IN CAMPO, QUANTO FOSSE ANCORA IL PIU’ FORTE DI TUTTI". Perchè lo scorso anno, a mio avviso, sono stati tutti colti di sorpresa. E’ bastato rimetterlo in campo e ti ha trascinato. E per questo dico che quest’anno qui, c’era il DIKTAT di non farlo più vedere, che poco poco avesse giocato … (e infatti con la Samp….).
Altre pecche: le calle per tutti, tutti bravi, tutti i mejo che ci sono, tutto benissimo ma non era così. E l’incapacità di parlare apertamente, e quella di non essere riuscito a ottenere un miglioramento CARATTERIALE da questa squadra. In soldoni NON E’ nemmeno lui, uno che ti trasforma la MENTALITA’ complessiva. Pure lui non ha le palle per arrivare in fondo alle cose. A me piaceva lo Spalletti che prendeva Dacourt per il collo perché aveva sbaglaito una giocata, piaceva quello che insegiva De Rossi espulso a Bruges urlandogli SEI CONTENTO ADESSO??? SEI CONTENTOOOO????
Questo Spalletti è stato positivo perchè è troppo bravo per andare male. Ma ha fallito in qualcosa che aveva TUTTE LE CARTE (teoriche) per risolvere. Conosceva tutto e tutti di Roma., Si è infognato peggio di prima.
Mi ha dimostrato di non essere una persona intelligente. Né di vera personalità.
[Edited by giove(R) 5/31/2017 10:35 AM]


OFFLINE
Post: 5,188
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
5/31/2017 10:38 AM
 
Quote

Ribadisco per l'ennesima volta quello che ho già detto su dzeko:
fermo restando che ha toppato tutte le partite decisive, non solo le 4 nelle coppe con lazio e lione, ma anche TUTTE quelle importanti in campionato (escluso il napoli all'andata) e ok, su questo siamo tutti d'accordo mi pare.
Ma ribadisco che secondo me affermare che sia uno che ti dà la garanzia di una trentina di gol a stagione anche nei prossimi anni, è perlomeno un'affermazione imprudente, considerando che in carriera ha segnato più di 20 gol in campionato(e quindi più o meno 30 in stagione), solo negli anni di wolfsburg, a inizio carriera, poi si va direttamente a quest'anno per vedere dzeko che segna così tanti gol...
e lo stesso discorso vale anche per le partite giocate, visto che in carriera ha avuto spesso e volentieri problemi fisici,
tutto qua, carta canta. [SM=g27988]
[Edited by gianpaolo77 5/31/2017 10:39 AM]
OFFLINE
Post: 9,934
Age: 37
Gender: Male
5/31/2017 10:56 AM
 
Quote

Su Dzeko mi sono ampiamente sbilanciato, però quando segnava meno giocava pure in un campionato vogliamo dì 3 volte più competitivo di quello italiano attuale. E aveva molta più concorrenza quindi giocava pure meno. Questo va considerato.

Per me il problema non è che quello di fare 30 gol (magari ne fa 20 che bastano uguale), il problema suo è quello che DEVE timbrà quando serve. Per farti 20 gol in Italia attualmente, in una squadra che gioca e con le buone individualità come la Roma, per me basta pure uno meno forte di Dzeko.
[Edited by jandileida23 5/31/2017 10:57 AM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 11:33 AM
 
Quote

non è vero che ha sbagliato tutte le partite decisive, ma soprattutto, anche se fosse, è evidente la "capacità di cancellazione di memoria" che abbiamo quando facciamo certo ragionamenti, o traiamo certe conclusioni.
Perché per esempio, basterebbe pensare a tutte le partite "importanti" giocate bene lo scorso anno, quando no segnava ma era sempre tra i più positivi come partecipazione al gioco.

Un conto è rimarcare le pecche di quest'anno, altro conto è prendere quest'anno, dimenticare ogni attenuante (tipo ha giocato sempre) e pure l'anno scorso.
Va a finire che:
l'anno scorso un Merdone perché giocava bene le partite importanti MA non segnava mai.
quest'anno un Merdone perché ha segnato tanto ma non ha giocato bene le partite (non tutte) importanti.

Fate vobis.
I succo del mio discorso è che visti i chiari di luna, va fatta una BELLA cernita (che significa: NON A CAZZO, come mi pare si stia facendo) su ciò che si può, si deve, no si può, non si deve.

PARTIRE dalla cessione di Dzeko, come, ripeto, me sembra che emerga a ogni piè sospinto dei vostri interventi, è come minimo cervellotico.
Poi naturalmente se uno vò intigne sta cosa che "eh però non c'ha la grinta dei grandi" la dovrà rimarcare sempre.

Mi si dice "i numeri e carta canta". Eh, appunto. Allora la carta dice 30 gol (OH! IN STAGIONE, ripeto, IO INTENDO IN STAGIONE, NON NEL SOLO CAMPIONATO. RIPETO ATTENZIONE I BAMBINI FREQUENTATORI DEL FORUM SONO ATTESI ALLA CASSA VICINO LA GABBIA DELLE GIRAFFE, HO DETTO "IN STAGIONE" ERGO: UNA VENTINA IN CAMPIONATO E UNA DECINA NELLE COPPE (COMPRESA; ATTENZIONE E RIPETO ATTENZIONE LA COPPA ITALIA). La carta dice "A ROMA ZERO INFORTUNI". Però che ne so che ve devo dì, c'avrete ragione voi. Vedrete che mò in ritiro se strappa cosce e polpacci... QUEST'ANNO CARTA HA CANTATO, e ha detto che ha giocato SEMPRE. Ma proprio SEMPRE, e a momenti non ha avuto manco un raffreddore.
Però oh, vedrete che avete ragione e sicuraemnte a forza de dillo entro fine settimana lo troveranno smontato che ve devo dì...

Io faccio un semplice ragionamento/deduzione.
Ho visto i suoi mezzi, ho visto che è un professionista, ho visto che è integro, ho ben presenti le sue caratteristiche e soprattutto ho ben presente che sono caratteristiche (la stazza, l'altezza, il peso, il fisico) che nel nostro campionato pagano, ho visto che è il classico centravanti che se lo rifornisci segna. E' un insieme di fattori che fanno "il centravanti da venti gol in campionato vita natural durante". Come per certi altri versi lo è Icardi (Venti e rotti), come lo è Immobile (venti scarsi). Punto.Io non vedo come Dzeko non possa segnare più o meno lo stesso nei prossimi anni (basta rifornirlo).
Ma soprattutto trovo singolare partire nei bilanci dalla messa in discussione di Dzeko. Dice: "oh ma mica è perfetto, pare che stai a parla de Ibra a' Giove!". Certo che è imperfetto e che nella mia testa ci sono 70 centravanti visti in vita mia meglio di lui....
Cioè... NON CE NE E' UNO di questa Roma che sarebbe titolare nella Roma dei "miei" tutti i tempi (dall'80 in poi), ma che vuol dire? Un paio di giocatori affidabili, o forti, ci sono.

Poi veramente.... mi stoppo in fretta perché non vorrei trovarmi nella stucchevole situazione di discussioni infinite nelle quali, come per il mio amico Maurizio, 20 gol in più o in meno dallo scorso anno a questo, non hanno assolutamente cambiato un cazzo, nè indotto a delle modifiche di valutazione.

Detto ciò, non lo stiamo a dire qui, no lo certifichaimao qui.
Per me uno come Dzeko se non si impazzisce fa le stesse identiche stagioni in un campionato di merda come il nostro.
Stagioni tra i 25 e i 30 complessivi, e ripeto, attenzione, ripeto: Complessivi.
[Edited by giove(R) 5/31/2017 11:34 AM]


OFFLINE
Post: 9,934
Age: 37
Gender: Male
5/31/2017 11:43 AM
 
Quote

Sì anche qua va considerato che quest'anno in EL hai giocato un girone ridicolo e lì ha timbrato a ripetizione. L'anno prossimo vai dritto ai gironi di CL e starai al solito in terza fascia, il che significa che te becchi almeno due "forti".

Comunque per me l'ideale sarebbe venderlo a 20/25 e poi sperare che Monchi riesca a pescare il jolly tipo in Portogallo o in Svezia o in Venezuela: alla fine l'hai preso per quello. Certo è un rischio.
L'alternativa, che io preferisco meno, è che te tieni lui e prendi il Pinilla di turno per dargli respiro. O inserisci Tumi, ma qui dipende dall'allenatore: fosse Di Francesco potrebbe essere una strada percorribile.

Ma ripeto: ci sono troppe variabili, la prima delle quali è vedere chi riesci a piazzare prima del 30 giugno per ripianare i buffi (vale ancora o adesso con la CL diretta stamo come er papa?)
[Edited by jandileida23 5/31/2017 11:45 AM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 3,283
Location: ROMA
Age: 44
Gender: Male
5/31/2017 11:48 AM
 
Quote

il mio pagellone ve lo risparmio tanto sono più o meno allineato ai vostri,che sono molto simili tra loro, poi c'è qualche sfumatura perchè uno magari va a giudicare alcuni parametri ,un altro vede altre cose ecc.
ma insomma stamo là ...

anzi dò un solo voto
Peres : 2 (che è la media tra il 3 in fase offensiva e l'1 in fase difensiva...)

su Dzeko credo che solo qua (nel senso di Roma in generale) ci riusciamo a creare queste dispute .
Il nostro capocannoniere del campionato vale poco perchè so boni tutti a segnare ... me sembra che questa faccia il paio con la partita di domenica "acchittata".
L'anno scorso Higuain ne fa 36?37? boh ,comunque grande campione, 90 milioni so pochi , rompe il culo a Ronaldo
Qui se ce danno 5 milioni per Dzeko e che fai non lo vendi?

E poi aldilà dei gol ma tutto il resto che fa non è importante ?
fa sempre giocare bene gli altri ed è un riferimento per tutti

@giove conosco un altro che sta come l'amico tuo, ma credo che siano in tanti
OFFLINE
Post: 9,934
Age: 37
Gender: Male
5/31/2017 11:55 AM
 
Quote

Regá io Higuain lo lascerei proprio perde però. Per la centesima volta: il problema di Dzeko non è il numero di go nè tantomeno la sua qualità individuale. Il problema è che ha questa tendenza a sparire quando serve e non si carica quasi mai la squadra sulle spalle quando ce ne sarebbe bisogno. Visto che è tra i più forti della rosa non sarebbe male lo facesse qualche volta.
[Edited by jandileida23 5/31/2017 11:58 AM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 1:13 PM
 
Quote

jandi io, tu, noi, essi lo possiamo pure lascià perde a Higuain. Resta la validità del concetto espresso da lucolas (che ho scritto anche io due tre giorni fa).
Higuain, che NON E' MAI STATO il più forte centravanti del mondo, ma manco tra i primi 5, arriva nel Campionato più fetecchione (che si è progressivamente svilito peraltro, man mano che sono passati gli anni) ne fa 40 e lui è "indiscutibilmente una belva, il TOP, qui e la" e giustamente (quasi, perché come scrissi più e più volte: finale di Copa America e finale di Mondiale, davanti porta LUI CHE MICA E' DZEKO, LUI CHE C'HA LA TIGNA, si caca un gol più assurdo dell'altro, il che significa sempre: Occhio con le sentenze...).
Poi, se Dzeko fa più o meno gli stessi gol, è mai possibile che i metri di giudizo RESTINO invariati? O, per dirla sotto altro aspetto, che "gli elementi che certificano uno, non valgono un cazzo per un altro"?

Poi distinguiamo sempre eh? C'è quello che dice jandi, quello che dice Giampaolo, quello che dicono nelle radio, quello che dice Maurizio l'amico mio... sono gradazioni diverse. MA accomunate da cosa? Dallo svilimento all'insegna della doppia misura.

Per me non è un modo di ragionare. Higuain è più forte di Dzeko, TUTTI farebbero a cambio. Higuain NON E' MAI STATO il Mostro insarrivabile che gli hanno "appiccicato" per 40 gol nel nostro Campionato farlocco (ma del resto qua se dice già DA UN ANNO (!!!!) che Dybala può diventare Messi... Per carità forte Dybala, ma no so se me ne accorgo solo io della "corsa alla sopravvalutazione" che si fa qui da noi, a cominciare dagli addetti ai lavori.

Come dire... se uno legge distrattamete, ma sopratutto non vede partite, sembra che la Serie A di oggi è tipo quella degli anni 80 o 90. Il fatto è che le "eccellenze qui" sarebbero dei comprimari in quei campionati che oggi sono più competitivi, superiori. Come il nostro lo è stato rispetto agli altri per venti anni.

Cioè... daje che voi insistete a dire che Higuain è più forte, che però indubbiamente Dzeko non è un cuor di leone, ecc.
Il punto stucchevole è la rimarcazione di questi argomenti, l'anteposizione della sottolineatura dei difetti, prima di tutto.
Prima di registrare l'attualità.

Che posso dì... è come se qualunque cantante m'avessi messo davanti dopo Jim Morrison io dicevo "si ma non sei Jim".
Quindi a Freddie Mercury je dico "si bella voce, ma non sei Jim, non sei così fico, sei frocione, te movi strano", a Ian Gillian e Robert Plant "si regà bello tutto, belel voci, ma un po' da checche cò ste vocette acute, ma che vòi mette cò la voce profonda e carismatica di Jim", m'ariva Pavarotti e però "a Buzzicone ma levate mpò dar cazzo", ecc....

Mi pare fuorviante, mi pare stucchevole, mi pare non attinente, mi pare non costruttivo, mi pare un'altra volta, fuorviante.
Che poi è perfettamente in linea con lo spirito generalizzato di questa piazza che appunto si perde nel secondario e non va al nocciolo.

Ah dimenticavo che se vendono Dzeko a 25 e mi prendono Belotti, Aubameyang, Mbappè, Milik, o "uno così", AO IO CE STO! CHE GENIO EH???
Ma poi lo sai che ve dico? Che se lo vendiamo a 80 e pijamo Suarez a 30 sarebbe pure MEJO? Ho vinto quacche cosa? (cit.)

Il punto è un altro, hai una sicurezza o giù di lì (a proposito si accettano scommesse a sto punto tra me che lo vedo in "elevata doppia cifra" e chi prevede una stagione da 10 gol totali come lo scorso anno.

E il Punto ancora più Punto è che c'è uno che ha QUADRUPLICATO lo score dello scorso anno (10x4=40 e lui ne ha fatti 39) e praticamente tra le prime cose da dire è che va venduto e che comunque ha dei limiti.

E' abbastanza pazzesco.
C'avesse una quotazione di 35 milioni Dzeko... allora direi "vai! ci sono i margini per un acquistone! Magari Belotti lo prendo davvero, magari prendo Mbappè, magari prendo Milik (che costò appunto intorno a quella cifra). Ma con la ventina MAX che ci fai, chi prendi? Il pischello di dove? di chi?
Ah! e poi NATURALMENTE ci diremo sicuri che "il pischello di dove di chi" ARRIVA E TE NE FA 30!!!

Come si fa, detta in prima battuta così per dire ok, ma a INSISTERE con questa facilità elementare di cambio di Dzeko con uno che ti fa 30 gol stagionali? Come si fa?

AH!!!! e poi... e naturalmente il pischello sarà pischello e quindi scoppia de salute e gioca al 2000 per cento, mica ci sarà COMUNQUE bisogno di un sostituto! E che se mettemo a fa ste valutazioni?

Quindi di fronte alla prospetiva: Mi tengo chi ha fato appena così bene PIU' compro un sostituto a 8, a 10, a 12, e quanto a centravanti sto a posto anche numericamente, con un esborso totale appunto dagli 8 ai 12...
è più funzionale, logico, propedeutico, di successo:
Me do via uno che non mi pagheranno più di 18, poi devo spende 25 almeno per uno all'altezza, PIU' il sostituto con un'operazione che MINIMO mi costa dieci milioni in più, non avendo tra l'altro niente di assicurato.

Con tutti i riscatti già impegnati che c'ho, con la necessità di contare sempre gli spicci.. io riparto dal cambio di una delle poche certezze che ho. E CHE MI SOTTOPAGANO, perché ha 31 anni. RIPETO: valesse 40! Allora si che ci sono i margini di "intercambiabilità"...
MAH.

Sarà che io sto facendo altre valutzioni che non possono prescindere dalle valutazioni di disponibilità.

Io lo sapete che vi dico? anzi lo anticipo qui, volevo scrivere un altro post in "mercato", mi sto orientando su livelli "sostenibili" dal punto di vista economico. Gente che mesi fa rifiutavo, oggi la prenderei perché ORAMAI nelle mie valutazioni parto da due presupposti:
1) in Champions NDO CAZZO VOI ANNA' al massimo qualificazione agli ottavi. MA PROPRIO NDO CAZZO VAI modello sponsor sulle maglie.
2) in serie A tanti punti li fai anche con gente "non eccelsa".

Quindi per dirvi per me nomi come Defrel, come Papu, tornano in auge.
Diciamo i "top" di Serie A, quelli si (se non costano tanto).

Calcolate che se jandi ha fatto il nome di "un Pinilla" io vi faccio quello di Duvan Zapata, che qui, e ripeto QUI, in Italia, e ripeto in ITALIA, i suoi gol li fa.
Poi se può arrivare di meglio a prezzi abbodabili (se per Kalinic mi chiedono 25 te dico attaccate ar cazzo per esempio) ben venga.

Poi sono tutti ragionamenti sparsi che faccio. Di certo non parto dal cartello VENDESI per Dzeko.
[Edited by giove(R) 5/31/2017 1:17 PM]


OFFLINE
Post: 9,791
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
5/31/2017 2:27 PM
 
Quote

dai Giò, ma il paragone con Higuaín è improponibile.
Per amor di polemica non puoi non vedere che nelle fasi cruciali
(Inter-Roma dell'anno passato, Roma-Lazio di quest'anno, mo' non è che tutte le volte posso ridire tutte le partite - Roma-Atalanta, ovunque e comunque tu POTESSI rientrare in gioco per lo scudetto)
dove quella palla DOVEVA entrare, non è entrata.
Higuaín ha contro la sua un rigore e la finale mondiale: d'accordo, grave, ma almeno ci è arrivato.
In coppa campioni (ripeto: COPPACAMPIONI) e in campionato non ha sbagliato mai.
Quanto all'apporto nel gioco, l'anno a Napoli in cui sbaglia il rigore praticamente fa un assist a partita (vado a memoria).
Ma infatti costa 90 pippi.

Aridetto questo, Dzeko per una serie di motivi deve rimanere e non hai proprio la possibilità di avere un giocatore di quella tecnica, di quei mezzi, di quell'importanza. Anche perché non hai più (ancora) un trequartista che inventi gioco d'attacco, e Dzeko fa assist, prende la palla, distribuisce, finalizza.
Solo che non mi aspetto che ci trascini a vincere uno stracazzo. Spero di sbagliarmi.
Forza Dzeko, forza tutti.
OFFLINE
Post: 5,188
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
5/31/2017 2:47 PM
 
Quote

E poi dici che non è vero che ce voi ave' sempre ragione...
visto che intigni mi vedo costretto a riportare le statistiche di dzeko da quando gioca nel wolfsburg ad oggi, ovviamente statistiche GLOBALI, comprensive di presenze/gol fatti in STAGIONE, non solo in campionato,
perchè non so' ragazzino, come molto simpaticamente hai scritto prima,
tiè:
Squadra STAGIONE PRESENZE/GOL
------------------------------------
WOLFSBURG 2007-2008: 33/9
WOLFSBURG 2008-2009: 42/36
WOLFSBURG 2009-2010: 48/29
WOLFSBURG 2010-2011(gennaio) - CITY 2011(gennaio)-2011(giugno): 40/17
CITY 2011-2012: 43/19
CITY 2012-2013: 45/15
CITY 2013-2014: 48/26
CITY 2014-2015: 32/6
ROMA 2015-2016: 39/10
ROMA 2016-2017: 51/39
OFFLINE
Post: 5,188
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
5/31/2017 2:50 PM
 
Quote

e poi ovviamente, ma sarebbe anche inutile scriverlo,
va sottolineato che dzeko ha 31 anni e va per i 32,
ma come ha giustamente ricordato ennio, ha un contratto ancora per parecchi anni, che rischia de rimanette sul groppone come successo per borriello;
e soprattutto, che cazzo hai vinto co' dzeko? una ceppa de cazzo,
e l'anno scorso, nella seconda metà di stagione, hai avuto la stessa media punti di quest'anno, questo per dire che non me pare certo uno imprescindibile...
[Edited by gianpaolo77 5/31/2017 2:52 PM]
OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 2:51 PM
 
Quote

Re:
giove(R), 31/05/2017 13.13:

jandi io, tu, noi, essi lo possiamo pure lascià perde a Higuain. Resta la validità del concetto espresso da lucolas (che ho scritto anche io due tre giorni fa).
(...)

Per me non è un modo di ragionare. Higuain è più forte di Dzeko, TUTTI farebbero a cambio. (...)




tranquillo Già non è che sia questa la prima volta che io dico na cosa e me se ne attribuisce un'altra.

Non credo di aver mai scritto che Dzeko sia superiore a Higuain.
Qui sopra riporto solo un paio di passaggi dove "sfioro" l'argomento, ma mi dovete scusare se non insisto su concetti assodati.

Di certo non lo faccio nel momento in cui devo valutare se tenere Dzeko, acquistando SOLO una riserva, oppure darlo via a ipotetici e fantomatici "cinesi", a ipotetici e fantomatici 25 milioni, per poi comprare "titolare + riserva", con i chiari di luna che ho.

Il fatto, ma come detto mi capita spesso, è che io chiamo a denara e me se rsiponde a coppe.
Il punto, il motivo del contendere non è stabilire una realtà assoluta e asssodata cioè che Higuain è più forte di Dzeko.
Il punto era un altro. Era tipo "grazie Mario" di Non ci resta che piangeresca memoria...
E' che 40 gol a Higuain hanno valso la certificazione, anzi lo STRAVOLGIMENTO di quanto visto fin lì, e cioè che Higuain era forte, MA NON forte abbastanza da essere ritenuto TOP per le squadre che i TOP già ce li hanno. Perché? Perché Higuain che è più forte di Dzeko, non so se lo avevo già detto [SM=g27988] , è MENO FORTE dei mostri sacri a cui è stato accomunato perché ha fatto fracche di gol lo scorso anno con Sassuolo, Chievo e Bologna (il discorso vale per tutti...).

Era una sottolineatura di come "una fracca di gol" sia valsa per lui una spropositata sopravvalutazione (Higuain come Suarez, o Lewandowsky), mentre a Dzeko (che è meno forte di Higuain eh?) "una fracca di gol" gli è valsa una ceppa di cazzo e la corsa allo sbolognamento "ar cinese a 25 milioni" e poi pijamo un pischello che tanto a fa quello che ha fatto Dzeko ci vuole cazzi.

Se poi, anziché partire dall'inizio, il film ce lo vediamo dal minuto 57 (le mie repliche alla corsa alla sottovalutazione e al cambio ...in Renmimbi...) .... allora è chiaro che diciamo delle cose.
Se il film uno se lo fosse visto dall'inizio, e cioè da dove si parte, e cioè che 40 gol non sono valsi a Dzeko un minimo di considerazione, anzi, addirittura lo svilimentoe il "che ce vò", allora mi avrebbe risposto in altra maniera.

E non dico di andarsi a vedre pure il PREQUEL, e cioè che:
A) non c'avemo n'euro pe piagne
B) quelli che c'avemo so già tutti impegnati in riscatti vari
C) non abbiamo un altro centravanti pronto in rosa, anzi a dire il vero non c'è proprio un altro, quindi dato via Dzeko devi spendere i soldoni per: prima e seconda punta
D) la valutazione di Dzeko NON E' alta (se lo fosse, come più volte PURE ho detto e ribadito, allora avrei i MARGINI ECONOMICI per distrarre somme importanti da destinare in ruoli ASSOLUTAMENTE NON COPERTI).

Sono sicuro che se avessi visto tutta la ..:Saga, non me te saresti presentato a dirmi che per me Dzeko vale Higuain.

Comunque comprendo che il discorso che faccio più che inafferrabile, non vuole essere afferrato. Quindi si impieghi pure il tempo a proporre "cinesi", a pesare 40 come 40 per Higuain, ma 40 come 10 per Dzeko. E tutto il resto a seguire.


OFFLINE
Post: 5,188
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
5/31/2017 2:55 PM
 
Quote

e ovviamente ho premesso, giorni fa, che io lo venderei se mi arrivasse un'offerta da 20 milioni(che secondo me può arrivare),
no che lo regalo a qualcuno che me sta simpatico...
OFFLINE
Post: 9,791
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
5/31/2017 2:59 PM
 
Quote

Re: Re:
giove(R), 31/05/2017 14.51:




tranquillo Già non è che sia questa la prima volta che io dico na cosa e me se ne attribuisce un'altra.

Non credo di aver mai scritto che Dzeko sia superiore a Higuain.
Qui sopra riporto solo un paio di passaggi dove "sfioro" l'argomento, ma mi dovete scusare se non insisto su concetti assodati.

Di certo non lo faccio nel momento in cui devo valutare se tenere Dzeko, acquistando SOLO una riserva, oppure darlo via a ipotetici e fantomatici "cinesi", a ipotetici e fantomatici 25 milioni, per poi comprare "titolare + riserva", con i chiari di luna che ho.

Il fatto, ma come detto mi capita spesso, è che io chiamo a denara e me se rsiponde a coppe.
Il punto, il motivo del contendere non è stabilire una realtà assoluta e asssodata cioè che Higuain è più forte di Dzeko.
Il punto era un altro. Era tipo "grazie Mario" di Non ci resta che piangeresca memoria...
E' che 40 gol a Higuain hanno valso la certificazione, anzi lo STRAVOLGIMENTO di quanto visto fin lì, e cioè che Higuain era forte, MA NON forte abbastanza da essere ritenuto TOP per le squadre che i TOP già ce li hanno. Perché? Perché Higuain che è più forte di Dzeko, non so se lo avevo già detto [SM=g27988] , è MENO FORTE dei mostri sacri a cui è stato accomunato perché ha fatto fracche di gol lo scorso anno con Sassuolo, Chievo e Bologna (il discorso vale per tutti...).

Era una sottolineatura di come "una fracca di gol" sia valsa per lui una spropositata sopravvalutazione (Higuain come Suarez, o Lewandowsky), mentre a Dzeko (che è meno forte di Higuain eh?) "una fracca di gol" gli è valsa una ceppa di cazzo e la corsa allo sbolognamento "ar cinese a 25 milioni" e poi pijamo un pischello che tanto a fa quello che ha fatto Dzeko ci vuole cazzi.

Se poi, anziché partire dall'inizio, il film ce lo vediamo dal minuto 57 (le mie repliche alla corsa alla sottovalutazione e al cambio ...in Renmimbi...) .... allora è chiaro che diciamo delle cose.
Se il film uno se lo fosse visto dall'inizio, e cioè da dove si parte, e cioè che 40 gol non sono valsi a Dzeko un minimo di considerazione, anzi, addirittura lo svilimentoe il "che ce vò", allora mi avrebbe risposto in altra maniera.

E non dico di andarsi a vedre pure il PREQUEL, e cioè che:
A) non c'avemo n'euro pe piagne
B) quelli che c'avemo so già tutti impegnati in riscatti vari
C) non abbiamo un altro centravanti pronto in rosa, anzi a dire il vero non c'è proprio un altro, quindi dato via Dzeko devi spendere i soldoni per: prima e seconda punta
D) la valutazione di Dzeko NON E' alta (se lo fosse, come più volte PURE ho detto e ribadito, allora avrei i MARGINI ECONOMICI per distrarre somme importanti da destinare in ruoli ASSOLUTAMENTE NON COPERTI).

Sono sicuro che se avessi visto tutta la ..:Saga, non me te saresti presentato a dirmi che per me Dzeko vale Higuain.

Comunque comprendo che il discorso che faccio più che inafferrabile, non vuole essere afferrato. Quindi si impieghi pure il tempo a proporre "cinesi", a pesare 40 come 40 per Higuain, ma 40 come 10 per Dzeko. E tutto il resto a seguire.



e devi scrive di meno, allora, che fai tipo le conferenze di Spalletti e uno si perde
[SM=x2478856]

me pare che tanto sul finale comunque siamo d'accordo. Dzeko te lo tieni, stop.
OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 3:08 PM
 
Quote

Re:
gianpaolo77, 31/05/2017 14.47:

E poi dici che non è vero che ce voi ave' sempre ragione...
visto che intigni mi vedo costretto a riportare le statistiche di dzeko da quando gioca nel wolfsburg ad oggi, ovviamente statistiche GLOBALI, comprensive di presenze/gol fatti in STAGIONE, non solo in campionato,
perchè non so' ragazzino, come molto simpaticamente hai scritto prima,
tiè:
Squadra STAGIONE PRESENZE/GOL
------------------------------------
WOLFSBURG 2007-2008: 33/9
WOLFSBURG 2008-2009: 42/36
WOLFSBURG 2009-2010: 48/29
WOLFSBURG 2010-2011(gennaio) - CITY 2011(gennaio)-2011(giugno): 40/17
CITY 2011-2012: 43/19
CITY 2012-2013: 45/15
CITY 2013-2014: 48/26
CITY 2014-2015: 32/6
ROMA 2015-2016: 39/10
ROMA 2016-2017: 51/39



dipende che intendi per "avere ragione".
Io, siccome te "conosco" da un po' d'anni, SO BENE che non devo questionare i dati che riporti, perché in questo genere di occasioni sei abituato a riportare le cose VERE.
In soldoni Giampà: ME FIDAVO [SM=g27988]

Detto ciò, le statistiche no vogliono dire niente.
E in parte ti ha risposto jandi.
Hai presente la differenza tra: Premier e Serie A (in QUESTI anni eh? mica quando da noi giocava Maradona e da loro al massimo Joe JORDAN.....)
Hai presente la differenza tra: far parte di una rosa PIENA di campioni e di CONCORRENZA, e NON averla?
Hai presente la differenza tra: fare il terminale offensivo UNICO e ASSOLUTO e giocare a fianco di un centravanti PURO come Aguero e dover quindi arretrare, dato che Aguero e istinto e gol, mentre Dzeko può fare anche "manovra e assist"?

fatte un po' di queste domande poi mi spieghi bene che significa "volere avere ragione".

PS. tra l'altro avevi parlato di campionati con poche presenze, logorio fisico.... e invece non è così. Ed emerge SIA DAI TUOI STESSI NUMERI, che (anche qui, sempre che non stiamo a parla di "fisica teorica", non ci fermiamo ai numeri) che dalla valutazione "oltre la superficie" della concorrenza (al City) e della stagione schifosa dello scorso anno (che ha portato l'allenatore a toglierlo, NON per infortunio).

Comunque io so quello che ce vò avè ragione, e te sei quello che ce vò avè torto, e che ce vò mò trovamo "er cinese e ce famio na 30ina de fischioni".
Che chissà, può pure succedere. Ma darlo per una cosa normale, e farci i conti prima, e impostarci una campagna acquisti ("mò intanto PIJO, poi me sento che a na certa arriva "er cinese" cò la valigetta"... beh, me fa tanto Norcino e dopo tutto quanto detto nei suoi confronti non credo possa mai esser per me un punto di riferimento nel ragionare.

Se Dzeko l'anno prossimo fa meno di 30 gol (complessivi....) è perché è un testa di cazzo, appunto DI TESTA. No per guai fisici o altro. Altrimenti, a cose normali, fa più o meno tanti gol.


OFFLINE
Post: 9,934
Age: 37
Gender: Male
5/31/2017 4:30 PM
 
Quote

Guarda per me il discorso su Higuain è semplice: più forte o meno, Gonzalone, in Italia, segna in molte partite essenziali per la sua squadra, anche al netto del numero dei gol (comunque l'anno scorso al Napoli ne fece 7 in più di Dzeko quest'anno). Già capitava al Napoli (che poi aveva altre tare), quest'anno alla Juve ha timbrato in TUTTE le partite essenziali della stagione. Oltre a questo mettici pure la CL dove mi pare che se non ha segnato in tutte quelle più importanti diciamo quasi.

La nazionale ok non è che Dzeko ha colpa perchè è bosniaco: ma Higuain ha giocato finali internazionali. Poi se sarà cagato sotto ma là c'è arrivato, anche per merito suo (tipo al mondiale segno al Belgio ai quarti vado a memoria, in Copa non so suppongo avrà fatto qualche gol). Dzeko alla fase finale dei mondiali te lo ricordi te?

Quindi Higuain non è Müller ma a livello di "peso" dei gol, in questo campionato italiano, penso non ce sia proprio storia.
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 21,116
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
5/31/2017 5:14 PM
 
Quote

Re: Re:
giove(R), 31/05/2017 14.51:




Il punto, il motivo del contendere non è stabilire una realtà assoluta e asssodata cioè che Higuain è più forte di Dzeko.
Il punto era un altro. Era tipo "grazie Mario" di Non ci resta che piangeresca memoria...
E' che 40 gol a Higuain hanno valso la certificazione, anzi lo STRAVOLGIMENTO di quanto visto fin lì, e cioè che Higuain era forte, MA NON forte abbastanza da essere ritenuto TOP per le squadre che i TOP già ce li hanno. Perché? Perché Higuain che è più forte di Dzeko, non so se lo avevo già detto [SM=g27988] , è MENO FORTE dei mostri sacri a cui è stato accomunato perché ha fatto fracche di gol lo scorso anno con Sassuolo, Chievo e Bologna (il discorso vale per tutti...).

Era una sottolineatura di come "una fracca di gol" sia valsa per lui una spropositata sopravvalutazione (Higuain come Suarez, o Lewandowsky), mentre a Dzeko (che è meno forte di Higuain eh?) "una fracca di gol" gli è valsa una ceppa di cazzo e la corsa allo sbolognamento "ar cinese a 25 milioni" e poi pijamo un pischello che tanto a fa quello che ha fatto Dzeko ci vuole cazzi.

Se poi, anziché partire dall'inizio, il film ce lo vediamo dal minuto 57 (le mie repliche alla corsa alla sottovalutazione e al cambio ...in Renmimbi...) .... allora è chiaro che diciamo delle cose.
Se il film uno se lo fosse visto dall'inizio, e cioè da dove si parte, e cioè che 40 gol non sono valsi a Dzeko un minimo di considerazione, anzi, addirittura lo svilimentoe il "che ce vò", allora mi avrebbe risposto in altra maniera.

E non dico di andarsi a vedre pure il PREQUEL, e cioè che:
A) non c'avemo n'euro pe piagne
B) quelli che c'avemo so già tutti impegnati in riscatti vari
C) non abbiamo un altro centravanti pronto in rosa, anzi a dire il vero non c'è proprio un altro, quindi dato via Dzeko devi spendere i soldoni per: prima e seconda punta
D) la valutazione di Dzeko NON E' alta (se lo fosse, come più volte PURE ho detto e ribadito, allora avrei i MARGINI ECONOMICI per distrarre somme importanti da destinare in ruoli ASSOLUTAMENTE NON COPERTI).

Sono sicuro che se avessi visto tutta la ..:Saga, non me te saresti presentato a dirmi che per me Dzeko vale Higuain.

Comunque comprendo che il discorso che faccio più che inafferrabile, non vuole essere afferrato. Quindi si impieghi pure il tempo a proporre "cinesi", a pesare 40 come 40 per Higuain, ma 40 come 10 per Dzeko. E tutto il resto a seguire.



nello specifico la diversa valutazione di mercato tra Dzeko e Higuain non la fai sul forum..ma sul campo..mi pare evidente..
Altrimenti dovremmo paragonà i 16 gol di Borriello e i 16 di Keita della Lazio..o i 28 di Mertens e i 25 di Belotti..

Intanto considera l'età. Higuain tutti quei gol li fa a 29 anni.
Dzeko a 31. 2 anni in questa fascia di età pesano enormemente.

Secondo te se il prossimo anno se Higuain finisce a 30 gol alla Juve gli offrono piu' di 40 ? Già solo per questo non li puoi confrontare, almeno se il rapporto è reti/valore di mercato.

E poi naturalmente il peso dei gol. L'INCIDENZA.
Le perplessità su Dzeko che se vuoi possiamo in fotocopia accollare a Salah sono quelle sulla determinazione. In termini di gol, di gol decisivi, di livello di difficoltà importante e in termini di carattere. Qualità che mancano. Dzeko a Torino contro la Juve e nei 4 derby non tocca palla e se la tocca si divora gol. Dzeko col Lione e col Porto è un fantasma.
Dzeko contro le prime 5 in classifica- 7 partite (salta quella con la juve in casa)- segna solo a Napoli.

Detto questo, se fosse rimasto Spalletti con un lavoro già avviato non mi sarei fatto problemi a cederlo e monetizzarlo.
Qua adesso hai bisogno invece di una colonna portante di squadra già rodata, specie se viene un tecnico inesperto.
E ti devi sicuramente concetrare a trovargli una riserva, ma una riserva titolarizzabile.
Non uno che deve giocà solo per farlo rifiatare contro crotone, udinese e spal.
----
Edit: 3, c'è pure il gol in casa all'atalanta..comunque nettamente di meno rispetto ai numeroni contro ultime 5 in classifica..tipo 9-10 reti.







[Edited by Sound72 5/31/2017 5:17 PM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 5:18 PM
 
Quote

e infatti ti ripeto che il punto non è se Dzeko con 39 gol stagioni mò è diventato all'altezza di Higuain. Ari-ri-ri-ripeto.

Ho poi considerato che quast'anno Dzeko ha segnato tanto ma giocato male nei "big match" (non solo: non ha fatto gol, ha giocato PROPRIO MALE), ma che l'annos corso il discorso "sbaglia le partite importanti" valeva meno, perché in quelle ha giocato quasi sempre bene (per la squadra ma non segando).
Allora cosa conta quando si dice: "si fa sentire nelle partite importanti"?
Perché se "farsi sentire è solo fare gol", è un conto. Se "farsi sentire" è "farsi sentire" è un altro.

La materia del contendere però, ribadisco, è un'altra, ed è la facilità con la quale si sostiene che Dzeko lo dai via ar cinese a 25 e poi prendi un pischello sconoscoiuto che a Dzeko e sega le recchie.
Sinceramente QUESTA è un'enormità.
E scusatemi se non la sostengo io.

Se poi mò... volemo buttalla in caciara che TUTTA STA DISCUSSIONE parte DA ME che dico che Dzeko a Higuain lo pija a pisellate allora avete ragione voi.

E ripeto è quello il punto di partenza: l'indicazione di Dzeko come uno che in fondo ha fatto poco e niente e il ruolo è "non solo migliorabile" (concordo) ma è "migliorabile a stecca pressochè para".
Da lì, MA SOLO DA Lì, io ho preso a contrastare questa singolare tesi.

Faccio poi altre considerazioni, qui però entriamo nel mio, strettamente personale bagaglio di conoscenza e, quindi, pensiero.

Io non credo che ci sia "gente" che segna nelle partite importanti e non segna in quelle meno importanti o viceversa.
Non credo insomma che, aldilà del valore dell'avversario nella "sfida importnte" (che quindi presume che l'avversario sia mediamente più forte di quelli che hai in una partita poco importantte (es. pratico: Bonucci è più forte di Acerbi).
Io ritengo che se tu sei uno che ha problemi di fronte all'EVENTO, giochi proprio male, ti blocchi no solo "sotto porta", ti blocchi proprio. Giochi male in toto. Se accusi a livello mentale, accusi in toto.
No che giochi bene, ma poi il coccolone ti prende solo davanti porta.
Questo, ripeto, è come la vedo io, come interpreto io, come IO vivo, ho vissuto, i "momenti importanti".
Se ti senti inadeguato, soffri l'evento, TOPPI L'EVENTO. Non, costantemente SOLO un momento dell'evento.

Io la vedo così. E infatti Dzeko lo scorso anno ha giocato spesso bene anche le partite importanti (non segnando).
Tra l'altro mi pare che con il City segnò anche lui nella partita (tirata) scudetto.

Mi sembra insomma che siate voi a "cristallizzare" Dzeko come "uno che le partite importanti le fallisce constantemente".
Per quanto mi riguarda non vedo questa regola assoluta.

E si badi bene, con questo non voglio equipararlo a Higuain, o peggio ancora a Suarez. Né stravolgere la lettura delle "caratteristiche", che restano quelle, non può mai essere un Bati.
E questo è un postulato ASSOLUTO(che però non ho mai messo in discussione tra l'altro in tutto questo discorso, il mio interlocutore, qualunque sia, che mi legge da qualche tempo, dovrebbe BEN SAPERE il valore che do all'aspetto agonistico, temperamentale, di grinta, voglia, ecc. E DOVREBBE CAPIRE BENE che non è che mi rimangio trent'anni de forum... e mi metto ad esaltare la condizione de "FREGNA". So benissimo dei limiti di Dzeko, SO BENISSIMO VEDERE, perché sono 30 anni che sono FOCALIZZATO sull'aspetto mentale, un giocatore di grinta, e uno moscio, ma da mò, da prima che se ne accorgessero i 99/100 di questo o altro forum).

Detto ciò per me non esistono i giocatori che "non segnano" nelle partite importanti. I giocatori "inadeguati" non giocano proprio bene. Fallire la partita no significa per forza no segnare. Se sei uno che "fallisce gli appuntamenti importanti", al limite sei il Totti prima maniera, quando era giovane, che magari in Nazionale falliva. Ma falliva in toto, mica giocava bene ma no segnava.
Poi, e pure la sua storia lo dimostra, a un certo punto non ne ha sbagliata una di partita importante.
Sbagliare la partita importante è "giocare male", no "giochi bene ma non segni". Se giochi bene, la partita non l'hai sbagliata.

PS. sul finale voglio scherzà: però nella partita decisiva contro la Roma pochi giorni fa, non ha segnato e ha giocato male. era una partita decisiva, a suo modo, perché bastava il pareggio e avevano già chiuso. Poi ripeto le finali (in nazionale) le ha sbagliate tutte.
Ma infatti anche per lui vale "fallire l'appuntamento importante" significa "giocare male in toto". E infatti lui queste partite le giocò di merda vera.
Non esiste uno che segna solo contro il Sassuolo e il Cagliari ma non contro l'Inter o la Roma. Se è, è perché non è adeguato a quei livelli (e non mi pare sia il caso di Dzeko).
Quest'ultima parte comunque prendetela come la mia personalissima footballschauung.


OFFLINE
Post: 18,207
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
5/31/2017 5:25 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Sound72, 31/05/2017 17.14:



nello specifico la diversa valutazione di mercato tra Dzeko e Higuain non la fai sul forum..ma sul campo..mi pare evidente..
Altrimenti dovremmo paragonà i 16 gol di Borriello e i 16 di Keita della Lazio..o i 28 di Mertens e i 25 di Belotti..

Intanto considera l'età. Higuain tutti quei gol li fa a 29 anni.
Dzeko a 31. 2 anni in questa fascia di età pesano enormemente.

Secondo te se il prossimo anno se Higuain finisce a 30 gol alla Juve gli offrono piu' di 40 ? Già solo per questo non li puoi confrontare, almeno se il rapporto è reti/valore di mercato.

E poi naturalmente il peso dei gol. L'INCIDENZA.
Le perplessità su Dzeko che se vuoi possiamo in fotocopia accollare a Salah sono quelle sulla determinazione. In termini di gol, di gol decisivi, di livello di difficoltà importante e in termini di carattere. Qualità che mancano. Dzeko a Torino contro la Juve e nei 4 derby non tocca palla e se la tocca si divora gol. Dzeko col Lione e col Porto è un fantasma.
Dzeko contro le prime 5 in classifica- 7 partite (salta quella con la juve in casa)- segna solo a Napoli.

Detto questo, se fosse rimasto Spalletti con un lavoro già avviato non mi sarei fatto problemi a cederlo e monetizzarlo.
Qua adesso hai bisogno invece di una colonna portante di squadra già rodata, specie se viene un tecnico inesperto.
E ti devi sicuramente concetrare a trovargli una riserva, ma una riserva titolarizzabile.
Non uno che deve giocà solo per farlo rifiatare contro crotone, udinese e spal.
----
Edit: 3, c'è pure il gol in casa all'atalanta..comunque nettamente di meno rispetto ai numeroni contro ultime 5 in classifica..tipo 9-10 reti.






Anche tu sei caduto, o me voi fa cadè, ner trappolone, vedo.
Comunque Dzeko a Milano con l'Inter non ha segnato?
Cm'era in classifica l'Inter in quel momento? Cme stava andando? Non era una "partita importante"?
Oh regà.... so il primo che ho scritto dopo i derby che se c'era un motivo per il quale ero incazzato con lui era che s'era fatto mette i piedi in testa "da Wallace". Le partite le ho viste come voi, e se c'è un momento in cui "ho abbandonato" Dzeko è stato quello: NON PUOI NON RENDERTI CONTO CHE IN ALMENO UNO DI QUEI DERBY DOVEVI TIRA' FUORI PURE LA ZACCAGNA. Péiuttosto ti fai espellere per falli di pressing e di contrasto ma DEVI farti rispettare.

Le so tutte ste cose.
Quello che non va nei vostri ragionamenti, PRESO E FISSATO IL TRATTO GENERALE E INCONTROVERTIBILE che Dzeko non fa della grinta il suo pezzo forte, è che detto ciò cucite tutti i discorsi su questo pregiudizio (giustificato), e adattate i fatti alla vostra idea. Che non è diversa dalal mia, quanto a valutazione del "TEMPERAMENTO" del giocatore. Il fatto è che voi ve la tirate qua e la come ve pare.

Comuqneu: per me NON ESISTE il centravanti che "fallisce le partite importanti perché non ha segnato", per me "fallire la partita importante è giocare male in toto".

ùPS. i "numeroni" con le piccole vengono da sé.

PPS. per quanto riguarda la quotazione di Dzeko non me di gnente a me, che c'è già chi ha trovato er cinese [SM=x2478856]

PPPS. invece io partendo dal presupposto che la Champions la giochi con Dzko, e comunque NDO CAZZO VAI... per l'Italia, va bene pure uno tipo Immobile, Zapata, Defrel, uno che "in Italia segna".

PPPPPPPPPPPPPPS. Però Dzeko nel primo Roma Juve che ha giocato ha fatto una gioata da annichilJuve: tengo fermo co na mano sur petto Chiellini (no sto cazzo, perché la sponda che fa con il Genoa è più o meno la stessa giocata di "forza e precisione", ma la fa contro Lopez, o Patanè, o Quagliarulo come cazzo si chiama il carneade) e "scherza" Buffon con grande precisione e freddezza.

Sarà stato un caso? non so. A me dice una cosa: se sei uno che "fallsice tutti gli appuntamenti importanti" fallisci pure quella volta. Non è che a settembre 2015 scherzi Chiellini e Buffon e ad aprile 2017 sei il pulcino baganto che proprio è mejo che manco s'azzarda.

[Edited by giove(R) 5/31/2017 5:34 PM]


OFFLINE
Post: 21,116
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
5/31/2017 5:33 PM
 
Quote

Higuain ha risolto la partita di andata con noi e quella col Napoli che erano quelle decisive per fargli ipotecare il campionato in inverno, ha deciso le semifinali di coppa italia e champions.
Per la Juve basta e avanza.

Dzeko dà la sensazione di essere inadeguato, sì. Dà la sensazione di poter segnare solo se la squadra gira. E quando la difficoltà della partita si alza ed è equilibrata lui non ce sta.

Ti dico di piu' che la stessa tripletta col vilarreal la fa dopo che quelli s'erano aperti sullo 0-1. Il suo top quest'anno insieme a Napoli.

Io penso che la differenza sia sostanziale.

Poi se a prescinde da questo vogliamo dire che nn ce sta gente prendibile che possa essere può incisiva di Dzeko è un altro discorso. Ma su quello non me pare che ci siano grandi muraglie.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:24 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com